E’ mancato Pietro Stefani, ex segretario generale di comune e provincia e direttore del Civile

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Tra pochi giorni avrebbe compiuto 91 anni, ma ha deciso di congedarsi prima, da un letto d’ospedale del Civile, nosocomio del quale è stato direttore generale qualche anno fa. Piero Stefani, classe 1921, nato a Tignale in Valvestino, ha vissuto appieno, dal di dentro, la vita amministrativa di Brescia. Dopo una folgorante carriera come segretario comunale in tanti paesi, partendo da Valvestino, Pozzolengo, poi fuori provincia a Cesano Maderno e poi Lecco, nel 1974 è diventato segreatrio comunale in Loggia, dove ha ricoperto l’incarico prima con Bruno Boni poi con Cesare Trebeschi. Terminato l’impegno in Loggia, non certo quello con città: Stefani diventa segretario della Provincia di Brescia, poi difensore civico, poi ancora direttore dell’Ortomercato e dell’Ospedale Civile. Ripercorrere la sua lunga carriera, sempre ai vertici, è forse il modo migliore per ricordarlo. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI