Tenta il suicidio, ma figlia e polizia lo salvano

0

Alle ore 18.15 di martedì è giunta al 113 una richiesta di aiuto da parte di una ragazza che aveva riferito di non riuscire a contattare suo padre e di temere per la sua vita, in quanto già autore di tentativi di suicidio. La ragazza ha spiegato che suo padre soffriva di depressione a causa della morte prematura della moglie, avvenuta alcuni anni addietro. Un equipaggio della Sezione Volanti è stato pertanto inviato presso l’abitazione dell’uomo. All’interno dell’abitazione trovata aperta, gli agenti intervenuti hanno trovato la persona distesa sul letto in stato d’incoscienza. Gli stessi hanno notato a terra alcune scatole di medicinali. Prontamente soccorso dagli Agenti, lo stesso veniva trasportato in Ospedale. con prognosi “riservata”.  

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome