La Lega Nord appoggia la protesta dei taxisti

0
Bsnews whatsapp

La Lega Nord di Brescia si schiera a fianco della categoria dei taxisti e contro le misure inserite nel decreto legge annunciato dal governo in materia di liberalizzazione, secondo cui è previsto anche la liberalizzazione delle licenze dei taxisti. “Il Carroccio non può che schierarsi con i lavoratori che, in questo caso, hanno pagato caramente la licenza per poter esercitare la professione del taxista – ha dichiarato il segretario provinciale della Lega Nord di Brescia Fabio Rolfi – Ancora una volta questo Governo si mette dalla parte dei banchieri a sfavore dei lavoratori e noi non ci stiamo. Stupisce che il PD non sia a fianco dei lavoratori ma a fianco dei banchieri così come continuano ad appoggiare un governo che non fa nulla contro i 12 mila dipendenti pubblici della Sicilia e parallelamente penalizza con tasse e liberalizzazioni i lavoratori onesti.” La Lega Nord contrasterà con fermezza questa falsa liberalizzazione che rischia di mettere sul lastrico migliaia di famiglie che non conducono certo una vita da nababbi ma che anzi, con grossi sacrifici, vivono del loro lavoro. Non è moltiplicando indiscriminatamente le licenze dei taxisti che si garantisce e favorisce lo sviluppo economico del Paese, bisognerebbe invece iniziare tagliando l’assistenzialismo e le spese inutili del Sud.”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Se mettessero una tassa su chi spara più cazzata o su chi è politicamente, eticamente o moralmente meno coerente con i propri elettori penso che la Lega resterebbe in mutande

  2. I sinistri vogliono una situazione come new york:milioni di taxi,tutti guidati da pakistani e marocchi,neanche un americano….io invece sono contento che in italia i tassisti siano tutti italiani e guadagnino il giusto,fermo restando che ovviamente devono pagare le tasse fino all’ultimo centesimo.

  3. Io noto AGENTE DI VIAGGI ho accettato che la mia licenza che valeva 10 anni fa circa 400.000 euro prima della liberalizzazione delle licenze delle agenzie di viaggi sia oggi diventata di un valore poco più di 20.00 euro ……
    ma siccome credo nella LIBERTA’ di MERCATO ritengo GIUSTO che tutte le categorie siano LIBERALIZZATE …..
    Viva il LIBERO MERCATO e a morte i MONOPOLI che rovinano i mercati ….. solo così c’è più conorrenza sana e anche i giovani possono tovare lavoro …. perchè altrimenti LORSIGNORI TAXISTI mi dovrebbero spiegare come fa un giovane
    a prendersi una licenza di taxi se vuole fare il taxista …. forse deve chiedere 200.000 euro alle banche ???
    Viva la liberalizzazione delle licenze dei TAXI e finalmente anche a Brescia si potranno vedere un pò di più di taxi e le corse in taxi diventeranno poco costose come in tutte le città del mondo !!!!
    E sulla LEGA che appoggia la lotta dei taxisti : NO COMMENT poverini …. non sanno più su quale carro salire !!!

RISPONDI