“Promossa” la Circoscrizione Centro, ma i consiglieri restano degli sconosciuti

0
Bsnews whatsapp

Nei mesi scorsi nell’intento di offrire ai Cittadini servizi il più possibile in linea con le loro aspettative,  la Circoscrizione Centro ha erogato un questionario – successivamente compilato da 227 concittadini (59% Maschi e 41% Femmine) – per capire cosa ci si aspetti da questa Istituzione Decentrata. Il ruolo della Circoscrizione, infatti,  si esprime nei progetti attuati coinvolgendo le diverse realtà del territorio impegnate a migliorare la qualità della vita delle persone e delle famiglie, a costruire, cioè,  il bene della comunità.

Dal 2008 la Circoscrizione Centro ha iniziato a erogare una serie di servizi gratuiti (sportello lavoro, sportello del geometra, avvocato in circoscrizione, URP, sportello sicurezza, sportello mediazione, sportello di ascolto, sportello di tutela animali…) e ha cambiato radicalmente la struttura del proprio sito internet istituzionale arricchendolo di nuove potenzialità: tra queste, la possibilità di ricevere aggiornamenti sulle iniziative circoscrizionali via e-mail, registrandosi alla newsletter.

L’iniziativa del questionario potrebbe essere definita come una sorta di “customer satisfaction” (questionario di gradimento della clientela) sulla Circoscrizione Centro e sui servizi che abbiamo deciso di offrire, permettendoci di comprendere meglio le necessità dei cittadini.

I risultati – continua Bonardi – sono interessanti (come da fogli allegati), e danno anche un giudizio complessivo sulla Circoscrizione Centro: eccellente per il 23%, ottimo per il 50%, buono per il 25%, sufficiente per il 2% e 0% insufficiente.

La cosa interessante che abbiamo potuto evidenziare è come la totalità dei compilatori (100%) conosca la Circoscrizione Centro, il 59% conosca alcuni consiglieri della Circoscrizione, il 41% nessun consigliere e, purtroppo, lo 0% tutti i consiglieri.

 

Il Presidente è conosciuto dal 100% dei compilatori, e il 64% conosce la newsletter settimanale della Circoscrizione Centro, mentre un 36% non la conosce.

Tante sono state le risposte su quali servizi i cittadini vorrebbero in più rispetto a quanto già offerto: Aiuto pratiche fiscali (18%), Consultorio (14%), Numero Verde e pratiche on line (14%), corsi di formazione (13%); resta un 7% che non vuole aggiungere nulla a quanto già in essere ed un 34% che non sa o non risponde.

Interessante notare anche i motivi per cui ci si è rivolti alla Circoscrizione: Problemi di viabilità e manutenzione strade (25%), sicurezza (18%), incontri con il Presidente (16%), iniziative culturali (16%), informazioni (14%) e sportelli (11%).

E i servizi più graditi? Sportello Geometra (18%), Sportello di Ascolto (13%), Consulenza Legale (13%), Sportello Lavoro (13%), Colloqui Presidente (11%), Newsletter (9%), Iniziative Culturali (9%), Tutti (7%) e non sa (7%).

 In conclusione – afferma il presidente della Circostrizione Flavio Bonardi – questa piccola indagine ha permesso alla Circoscrizione Centro di “conoscersi meglio” attraverso il gradimento dei propri abitanti e, sopratutto, comprendere quali servizi e attività siano maggiormente apprezzati e quali quelli da potenziare.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Gentile Boh, Lei ha ragione quando afferma che le Circoscrizioni spariranno, ma i servi rimarranno, e sarà utile anche per il Comune di Brescia sapere quali servizi i cittadini ritengono utili e quali no. A parete tutto, non sono stati spesi soldi per tale indagine, in quanto è stato fatto tutto grazie alla collaborazione dei nostri uffici di Circoscrizione.

  2. Tutta propaganda di chi ha un senso di vuoto. E poi BEN 227 cittadini hanno risposto sui 30/40.000 abitanti: un successone per Bonardi. Invece di vergognarsi…

RISPONDI