Albanese arrestato ad Ancona. Aveva reso impossibile la vita della ex fidanzata bresciana

0
Bsnews whatsapp

Nella giornata di ieri, gli agenti della Polmare di Ancona hanno rintracciato ed arrestato D.P., cittadino albanese del 1970, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP di Brescia nello scorso mese di ottobre nei confronti dell’uomo. L’albanese, pregiudicato per spaccio, da circa un anno aveva reso la vita della fidanzata italiana un inferno, con continue scenate di gelosia, percosse, arrivando in un’occasione a puntarle un coltello alla gola. La ragazza, che nel tempo l’aveva denunciato più volte, non era riuscita a liberarsi della pericolosa presenza del suo ex, che era riuscito anche a riprodurre, a sua insaputa, una copia delle chiavi di casa introducendosi ripetutamente nell’abitazione. A seguito di attività d’indagine espletata dagli uomini della Squadra Mobile di Brescia ed in considerazione della pericolosità dell’uomo, il Gip, nel mese di ottobre, aveva emesso nei suoi confronti l’ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita nella giornata di ieri dalla Polmare di Ancona.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI