Montichiari, svolta nella Lega: riammessi Zanola e Gelmini

0

Svolta “clamorosa” nella Lega Brescia.a Il segretario provinciale della Lega Fabio Rolfi, infatti, ha annunciato che è stata revocata l’espulsione ai ribelli monteclarensi che alla scorsa tornata sostennero la candidatura a sindaco di Elena Zanola (tra questi l’ex segretario provinciale del partito Massimo Gelmini e l’ex sindaco di Montichiari Gianantonio Rosa) rifiutando l’accordo con il Pdl. “Come emerge dalla relazione del commissario”, ha spiegato Rolfi, “i militanti espulsi dalla sezione di Montichiari sono di fede leghista e hanno mantenuto la stessa fede anche nel periodo dell´espulsione. Il consiglio nazionale ha pertanto votato all´unanimità la riammissione”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Scandaloso il comportamento della Lega… sono veramente stupita. La rottura tra Bossi e Maroni è peggiore di quato uno possa immaginare, anche nella nostra provincia.

  2. Questo e’ l’atteggiamento leghista: finta espulsione, finto appoggio al candidato PDL con inserimento di figura "forte" leghista, la Rizzi che a suo tempo solo in valle armonica la conoscevano e ora, per le note cronache le conoscono anche in tribunale e a quasi un anno e mezzo dalle elezioni ecco quello che TUTTI sapevano gia’, revoca a Zanola, Gelmini e Rosa che e’ il vero Sindaco! Leghista, SVEGLIA! Anche Maroni si e’ rotto del cerchio magico!

  3. Ora che è ritornata nella lega sono sicura potrà tutelare i cittadini e dire davvero NO alle discariche. Ma davvero vorrà farlo?

  4. la lega nord non an fatto un cavolo e un fallimento si e visto cosa an combinato per la seconda volta al governo. la lega rosa a complottato e sta facendo complotti a montichiari , questioe discariche perche non le an mai sospese , perche i soldi fan comodo nelle tasche , green hill perche non vogliono fargli niente? perche quand ci son state le elezioni del sindaco son stati finanziati da loro , cene , spettacoli ecc.

LEAVE A REPLY