Domenica al via la stagione 2012 della Fondazione Teatro Grande con l’Orchestra di San Pietroburgo

0
Bsnews whatsapp

Si aprirà ufficialmente domenica 22 gennaio alle ore 21.00 la Stagione 2012 della Fondazione del Teatro Grande di Brescia con il concerto dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, la più antica compagine sinfonica dell’ex Unione Sovietica. Sul podio uno dei più grandi direttori al mondo, Yuri Temirkanov, che da vent’anni ne è Primo Direttore e Direttore Artistico.

Fondata nel 1882 su ordine dello zar Alessandro III e inizialmente costituita quale Coro Musicale di Corte, l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo raggiunse ben presto grande prestigio e notorietà, dimostrate dalla partecipazione nel 1896 alla cerimonia di incoronazione dello zar Nicola II. Nel 1988 i componenti di quella che ormai era diventata la più famosa orchestra nazionale russa, elessero Yuri Temirkanov come direttore principale, titolo che mantiene ancora oggi. Numerosissime negli ultimi anni sono state le prime esecuzioni mondiali dell’orchestra e le tournées internazionali. Il Maestro Temirkanov è considerato dalla critica internazionale uno tra i più grandi direttori del XXI secolo e vanta collaborazioni con le migliori Orchestre e i più prestigiosi Festival di tutto il mondo. La serata del 22 gennaio vedrà anche la partecipazione della solista Leticia Moreno, una delle violiniste di maggiore spicco tra quelle della sua generazione, lodata dal pubblico e dalla critica per la sua tavolozza tonale, per il virtuosismo e l’espressività.

Il programma prevede il concerto per violino n. 1 di Shostakovich, uno dei pezzi novecenteschi più affascinanti e complessi del repertorio per lo strumento ad arco. Dopo l’intervallo il Maestro Temirkanov dirigerà l’Orchestra pietroburghese nell’esecuzione della “suite” Romeo e Giulietta di Prokofiev, una selezione di nove pezzi – tratti dalle prime due Suites (op. 64ter e op. 64bis) che il compositore estrapolò dalla partitura del balletto ispirato all’omonima tragedia shakespeariana – nei quali sono racchiuse alcune delle ispirazioni melodiche più felici dell’intera musica del Novecento.

Ultimi posti di palchi e gallerie in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande e sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it (si ricordano gli orari di apertura della Biglietteria del Teatro Grande: dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00 e il sabato dalle 15.30 alle 19.00. Domenica 22 gennaio la Biglietteria sarà aperta dalle 15.30 fino all’inizio dell’evento).

PROGRAMMA:
Dmitrij Shostakovich, concerto per violino n.1
I Notturno: Moderato
II Scherzo: Allegro
III Passacaglia: Andante, Cadenza (attacca)
IV Burlesca: Allegro con brio – Presto

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI