Operazioni in provincia, arrestati quattro pregiudicati per spaccio, furto e mancato rispetto dei domiciliari

0

Carabinieri della Stazione di Pontevico, nella decorsa notte, hanno arrestato per detenzione a scopo di spaccio di sostanze stupefacenti P.C., 44enne pregiudicato di Pontevico trattenendolo in camera di sicurezza in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria. L’uomo, sul quale i militari avevano in atto una serie di attività, è stato notato nei pressi di un locale pubblico mentre confabulava con un 47enne del medesimo paese e nel contempo gli passava un involucro sospetto. L’immediato intervento ha permesso di fermare i due e di accertare così che l’involucro conteneva una dose da grammi 1 (uno) di cocaina. Sottoposto a perquisizione il soggetto è stato trovato in possesso di ulteriori 7 involucri termosaldati contenenti complessivamente 3 grammi cocaina. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha permesso il rinvenimento di altri 6 involucri termosaldati contenenti complessivamente 4 grammi di analogo stupefacente. Nella casa sono stati rinvenuti e sequestrati anche 450 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario per il confezionamento delle dosi singole. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Brescia quale assuntore di stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Ghedi in collaborazione con quelli di Calvisano, nella decorsa serata, in Calvisano, nel contesto di uno specifico servizio antidroga hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di F.A. 26enne pregiudicato marocchino, ove si trovava con altre due persone. Le operazioni hanno permesso di rinvenire e sequestrare complessivamente 11 grammi di cocaina pronti per lo spaccio e 4 grammi di hashish e di sostanza da taglio. Il marocchino è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti oltre che di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale in quanto, nel tentativo di sottrarsi all’arresto, si divincolava violentemente procurando un taglio alla mano di un militare (ne avrà per 10 giorni). L’uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa delle decisioni dell’A.G..

I Carabinieri di Bagnolo Mella, nella serata di ieri, hanno arrestato BC.G. 50enne pregiudicato cremonese ma domiciliato in Milano, per furto aggravato. L’uomo è stato fermato a bordo di un’autovettura Mazda risultata rubata poco prima in Cremona. L’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Brescia a disposizione dell’A.G..

A.R. 44enne pregiudicato di Gardone Val Trompia, sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora con obbligo di permanenza nella propria abitazione nelle ore notturne, è stato sorpreso dai Carabinieri della locale Stazione mentre violava tale obbligo ed era stato segnalato alla magistratura competente. Nel primo pomeriggio di ieri i militari della stessa Stazione lo hanno arrestato e condotto in carcere in esecuzione al decreto di sospensione della misura e contestuale carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Brescia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY