Basket, la Centrale è senza energia. A Sant’Antimo la terza sconfitta di fila in trasferta

0
Bsnews whatsapp

Niente da fare per la Centrale del Latte Basket Brescia contro S. Antimo. Nonostante la formazione bresciana affrontasse gli ultimi in classifica, nella sfida di ieri in Lega Due pè arrivata una sconfitta, 76 a 71 il risultato finale. Sant’Antimo, va detto, non è certo la formazione battuta in casa nel girone d’andata, infatti sono ben tre i nuovi giocatori nel suo quintetto e precisamente Riccardo Moraschini, giovane talentuoso dalla Virtus Bologna, il lungo Bozovic Milivoje e il fuoriclasse Troy Bell arrivato da circa due settimane e subito divenuto il fulcro del gioco dei padroni di casa.

Comincia bene la Centrale trovando le conclusioni di Busma e Farioli da sotto a cui risponde per i padroni di casa un buon Moraschini. Dopo i primi 4 minuti sono i falli fatti ancora a penalizzare la Leonessa che ne ha già commessi 4 contro 1 solo dei padroni di casa. A 3 minuti dalla fine conduce la Leonessa con un buon Busma sotto le plance ma con Goldwire già in panchina con due falli commessi. Per S. Antimo è Cittadini che trova falli importanti sotto canestro e buone conclusioni ad avere già 8 punti a referto mentre per Brescia un buon Gergati da fuori e Busma da sotto tengono la Centrale a 1 punto di vantaggio con un minuto da giocare. Nel finale dalla linea della carità i padroni di casa trovano il pareggio e il quarto si conclude 18 a 18.

Ancora Gergati apre il secondo quarto per la Leonessa con due punti e subendo il fallo ma non riuscendo a trasformare il tiro libero dalla lunetta, dall’altra parte risponde Bozovic. Ghersetti trova due buoni canestri consecutivi dando il massimo vantaggio alla Leonessa a 8 e 30 dalla fine. La partita è molto equilibrata nel punteggio e le squadre nel quarto si superano a vicenda. Brescia ritrova il vantaggio grazie ad un fallo di Moraschini antisportivo, che permette a Gergati di trasformare dalla lunetta e poi a Super Mario di trovare canestro più fallo per il momentaneo più 4.  Thompson con una splendida tripla porta Brescia a 40 secondi dalla fine a più 5, gli risponde subito Bell con un rimbalzo offensivo e poi sulla sirena un buon canestro di Ryan Air chiude il quarto.

L’inizio del terzo quarto è scoppiettante con le due squadre che si danno battaglia con i canestri di Goldwire da una parte e Bell dall’altra. E’ proprio Bell che con un parziale di 5 a zero riconduce S. Antimo a contatto della leonessa costringendo coach Dell’Agnello a rifugiarsi in un time out per riallineare le file della sua squadra. Sono ancora Ghersetti e Goldwire dalla lunga distanza a ridare respiro alla Leonessa dopo che Bozovic aveva portato i padroni di casa sul più uno. I padroni di casa però non mollano e grazie a una schiacciata di Campbell e a una tripla di Bell si riportano in vantaggio. La partita è emozionante e la Leonessa risponde grazie alla verve di Gergati che a 4 minuti dalla fine riesce a rientrare in partita pareggiando il punteggio. E’ ancora Super Mario a dare il sorpasso alla Leonessa dalla lunetta a un minuto e 30 dalla fine del quarto, ma dall’altra parte Cittadini pareggia con un canestro più fallo di Busma. Alla fine del quarto un canestro di Rombaldoni da il più due alla Leonessa, ma ancora Cittadini prende un rimbalzo offensivo, subisce fallo e dalla lunetta agguanta il pareggio. Con 13 secondi da giocare ci prova Ghersetti da lontano ma non trova il canestro.

Nell’ultimo quarto parte bene S.Antimo con Bell e Cittadini ma Thompson gli risponde in penetrazione sulla linea di fondo. Partita vibrante con S.Antimo che trova il più 5 con Campbell a 5 e 35 minuti e subito dopo Eliantonio dal lato trova una tripla che da il più 8 costringendo Dell’Agnello a chiamare time out. Brescia passa a zona, ma una tripla di Cantone da il più 9 ai padroni di casa e subito dopo Bell li porta a più 11 con soli 3 minuti da giocare. Goldwire prova a prendersi la Leonessa sulle spalle e a scuotere i suoi compagni trovando il meno 9 dalla lunetta per un fallo di Bell.  Ancora Goldwire trova una tripla per il meno 6 ma non basta, e dopo il botta e risposta di Bell-Ghersetti a 1 e 20 sono ancora 6 i punti di vantaggio dei padroni di casa.  Super Mario con due tiri liberi trova il meno 4 con circa un minuto da giocare e S.Antimo chiama time out. A 20 secondi dalla fine Gergati sbaglia il tiro e sul rimbalzo Cittadini subisce il fallo che lo porta in lunetta per chiudere la partita con un 1 su 2 a pochi secondi dalla fine.

Centrale del Latte Brescia  
Farioli 2  , Thompson9   , Rombaldoni 2 , Bushati 3 , Rezzano ne  , Busma 8, Gattesco ne , Ghersetti 19 ,  Scanzi ne , Goldwire 16  , Gergati 12,   Stojkov ne all. Dell’Agnello

Pallacanestro Sant’Antimo
Cittadini 16 , Bozovic 11 , Moraschini 4 , Campbell 13, Bell 19, Petrazzuoli ne, Rossi 2, Meles ne, Cantone 6, Eliantonio 5 All.Di Carlo

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI