Brescia con decoro, i clochard si mobilitano contro il degrado

0

(d.b.) Prende il via oggi il progetto “Brescia con decoro”, l’iniziativa voluta dall’assessorato al centro storico e dalla circoscrizione centro per dare una mano alle persone in difficoltà, coinvolgendole nella cura della città. Il progetto promuoverà attività di lavoro tramite voucher che il Movimento Cristiano Lavoratori erogherà agli addetti. Nelle scorse settimane sono state selezionate 11 persone, 9 uomini e due donne, ospiti del Dormitorio San Vincenzo. La priorità del Progetto sarà una campagna di contrasto alle affissioni abusive, alla collocazione di distributori non autorizzati di pubblicità su suolo pubblico ed ai volantinaggi sempre abusivi su cartelli stradali, muri, indicazioni, palazzi…

Otto addetti lavoreranno 4 ore al giorno, fino a fine giugno, per un totale di 4500 ore, ricevendo in cambio uno "stipendio" di 450-480 euro; a loro è affidato il compito di rimuovere gli elementi che imbrattano strade e cartelli della città. Altre tre persone gireranno invece la città in qualità di “sentinelle”, per segnalare le situazioni di degrado. “Con quest’iniziativa” ha spiegato l’assessore al Centro Storico Mario Labolani “da un lato abbiamo voluto aiutare alcune persone in difficoltà, non facendo assistenzialismo ma dando loro un piccolo lavoro. Dall’altro proseguiamo nell’obiettivo di migliorare il decoro urbano” . In quest’operazione, ha ricordato il presidente della Circoscrizione Centro Flavio Bonardi, l’amministrazione ha investito 50mila euro.  

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY