Chiari: morto di infarto Giovanni Repossi, pittore amatissimo

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) All’improvviso, in una fredda mattina di gennaio, dal giardino della sua abitazione di via Paolo VI a Chiari, il cuore del pittore Giovanni Repossi ha cessato di battere. La triste notizia ha fatto velocemente il giro di tutte le case di Chiari.

Intorno alle 8 di ieri mattina il pittore ha detto alla moglie di voler uscire in giardino per una boccata d’aria. E in giardino, poco dopo, la moglie Giulia l’ha trovato riverso a terra, privo di sensi. Inutile la corsa nel vicino ospedale Mellini di Chiari, il cuore aveva già cessato di battere. 

Pittore amatissimo anche nella sua "patria" clarense, Giovanni Repossi, 82 anni, è stato un artista dalla rara sensibilità. Figlio d’arte, il padre è l’altrettanto famoso scultore Pietro, Giovanni ha insegnato e diretto per molti anni l’Accademia di Belle Arti di Brera. Costante e appassionato il suo impegno per la città di Chiari, di cui è stato anche assessore alla Cultura. Giovanni Repossi ha dipinto un grandioso affresco che ripercorre la storia della città in una sala del municipio, affresco che rimarrà a perenne memoria della cittadinanza. 

Proprio pochi giorni fa si è chiusa nel museo della città di Chiari una grande mostra antologica dedicata al maestro (clicca qui per leggere informazioni sulla mostra). I funerali saranno celebrati mercoledì alle 9.30 nel Duomo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI