Feralpi Salò, Defendi non basta. Il Trapani non perdona e vince 2 a 1

0
Bsnews whatsapp

Spesso la montagna illude. La vetta della classifica stava coccolando troppo la FeralpiSalò. Il Trapani, dopo 80 minuti di neve fresca ha scatenato la tempesta, rimontando e vincendo 2 a 1. L´unica cosa da fare è abbassare la testa. Dimenticare. E ricominciare a lavorare più forte di prima. Brutto colpo per i ragazzi di mister Remondina. Che perdono dopo una delle migliori prove di quest´anno. Primo tempo che inizia sulla grande. 

I verdeblù giocano attenti, compatti, corti e aggressivi. Al 4´ Tarana ci prova con un bel sinistro che sibila a lato. E dopo tre minuti (7´) lancia Bracaletti in contropiede. Andrea entra in area, ma il potente destro finisce sull´esterno della rete.

E´ il preludio al gran gol di Defendi. Che arriva al 12´. Edo recupera palla sulla trequarti destra, si accentra e fa quello che nessuno avrebbe fatto, tirando da 20 metri di esterno destro sul primo palo. Beffando il portiere. La partita prende la piega che si era intravista all´inizio, con il Trapani a premere lasciando però grandi varchi alle ripartenze della FeralpiSalò. 

Alla mezzora pericolo verdeblù, con un clamorosa botta e risposta in area: Turato mette in mezzo, Camilleri fa da sponda per Leonarduzzi che riceve ma viene stoppato sul più bello. Sul conseguente corner, ancora palla a Turato che però sceglie la soluzione dalla distanza. Gran sinistro che si sarebbe infilato nel sette. Ma Castelli miracola l´angolino. Remondina sprona i suoi.

Che reagiscono ancora. Contropiede ficcante, Bracaletti serve Tarana (31´) che spara di sinistro sul portiere. Era l´occasione del 2 a 0. Che però spiana quella del pareggio. Da un corner (37´) Caccetta svetta su tutti e incorna in rete e chiude il sipario sulla prima frazione.

Nella ripresa Bracaletti (6´), dopo una spizzata di Defendi, è a un passo dal raddoppio, ma esce bene Castelli che anticipa lo scatto dell´attaccante, pronto al sombrero, di un soffio. Parola d´ordine, contropiede. La FeralpiSalò lavora benissimo là dove gli ospiti hanno la loro fonte di gioco: le fasce. Cortellini e Turato sono stantuffi instancabili, rompendo così equilibri in mediana e togliendo punti di riferimento ai granata. 

I verdeblù giocano bene, dominano, lasciando ai siciliani pochi punti luce in avanti (si registra al 18´ un destro morbido di Abate). Al 25´ è ancora Defndi a sfiorare il gol, dopo l´ennesimo pallone rubato a metà campo dall´ottimo Castagnetti. Che serve Bracaletti a destra. Il cui cross viene scheggiato dall´attaccante in tuffo girato. Barba al palo. 

Di Gaetano inserisce Tedesco per provare a mettere ordine alla manofra dei suoi, Che però devono fare i conti con le bollicine della manovra di Fusari e compagni. Poco concreta, però. Al 35´ l´ennesima conferma: Cortellini crossa per Tarana che si fa spazio tra i difensori e si fa trovare a zero metri dal portiere: il tocco e troppo debole e Castelli blocca. 

Sul rinvio, il pallone arriva a Madonia, che di sinistro spara su Branduani. Che può solo smorzare, guardando la palla scivolare lenta in rete. Pazzesco. Trapani in vantaggio. Verdeblù puniti dopo una delle migliori prove in assoluto. L´assedio finale non serve. E l´urlo dei tifosi siculi, che inneggiano alla serie B, hanno il sapore della beffa.

FeralpiSalò-Trapani 1-2

FERALPISALÒ (4-3-3): Branduani; Turato, Camilleri, Leonarduzzi, Cortellini; Castagnetti, Sella (14´st Savoia), Fusari (40´st Corradi); Bracaletti, Defendi, Tarana. All. Remondina.

TRAPANI (4-4-2): Castelli; Lo Bue, Pirrone, Filippi, Sabatino; Barraco, Pagliarulo, Caccetta, Madonia (40´st Priola); Gambino (29´st Tedesco), Abate (44´st Perrone). All. Di Gaetano.

ARBITRO: Roca di Foggia
Guardalinee: Di Salvo e Grillo.
MARCATORI: 12´pt Defendi. 37´pt Caccetta, 35´st Madonia
ESPULSO: 40´st Remondina (all. FeralpiSalò) per proteste.
AMMONITI: Cortellini (F), Pagliarulo (T), Castagnetti (F).
NOTE: Spettatori 700 circa. Angoli: 4-3. Recupero: 1´pt, 4´st  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI