Sei arresti in poche ore sul Garda. Tutti cittadini romeni

0

Sei romeni arrestati tra Desenzano, Lugana di Sirmione e Lonato. L’operazione, condotta dai carabinieri del comando di Desenzano è frutto di un lavoro logistico a livello provinciale che punta alla mappatura del territorio, in diverse fasce orarie e caratterizzando la tipologia dei furti, così da indirizzare meglio gli interventi. A Desenzano i carabinieri hanno arrestato due malviventi romeni, fermati mentre cercavano di entrare in un appartamento. Altri tre arresti a Lugana di Sirmione dove tre cittadini di origine rumena avevano creato la propria dimora nella sede dismessa dei Volontari del Garda ed erano riusciti persino ad allacciare illegalmente un contatore per l’energia elettrica a quello della palazzina a fianco. Prima hanno tentato di fuggire, ma i carabinieri li hanno fermati poco dopo mentre si trovavano in un supermarket e stavano trafugando merce. L’operazione si è conclusa con l’arresto di un sesto uomo, anch’esso romeno, sorpreso nel parcheggio del centro commerciale <Il Leone> di Lonato del Garda mentre tentava di scappare poco dopo aver rubato capi d’abbigliamento 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Il titolo giusto era "arrestati sei delinquenti sul Garda". Ma così, visto che tutti saremmo stati d’accordo sul fatto che i delinquenti non sono "risorse" e che nessuno li difende, non ci sarebbe stato granchè da dire: se non essere contenti del lavoro dei Carabinieri…

  2. Poverini..pensavano di essere delle risorse : e pertanto si potevano permettere di fare quello che gli pareva e piaceva. Adesso si appelleranno a qualche ass.ne che li difenda perchè sono presi di mira, non per quello che commettono, ma perchè ru/ro-meni

  3. Meglio invece evidenziarne la nazionalità così possiamo statisticamente sapere in che proporzione questi signori sono una ricchezza per il paese e non una disgrazia. I carabinieri vanno elogiati a prescindere e sarebbero ben contenti di rischiare la pellaccia il meno possibile. La delinquenza dei nostri connazionali era già più che sufficiente e non occoreva altro.

  4. Era più che sufficiente, tanto che la esportiamo anche noi… Tu fai le statistiche leggendo bsnews? Leggi i numeri del Ministero dell’Interno… Qualcuno ha scritto "poverini" nei confronti dei DELINQUENTI? Non mi pare… Qualcuno ha parlato dei DELINQUENTI in termini di "risorse"? Non mi pare… Ma credo sia tutta colpa della Caritas e della CGIL se negli ultimi 20 anni hanno governato per 17 quelli che dovevano risolvere tutti i problemi…

  5. Meglio invece evidenziarne la nazionalità così possiamo statisticamente sapere in che proporzione questi signori sono una ricchezza per il paese e non una disgrazia. I carabinieri vanno elogiati a prescindere e sarebbero ben contenti di rischiare la pellaccia il meno possibile. La delinquenza dei nostri connazionali era già più che sufficiente e non occoreva altro.

  6. Le statistiche le prendo dove le scrivono e preferisco leggere i numeri di un ministero piuttosto quelle scritte da giornali quali il manifesto e giornalacci di partito. Se esportiamo delinquenza è altrettanto giusto penderli a mazzolate tanto quanto dovemmo prendere tutti i delinquenti qui in italia. Per questa gente io non sono razzista. Di più.

  7. Toh, all’estero vanno presi a mazzolate gli italiani "delinquenti"! Ed in Italia, guarda caso, pure lì i "delinquenti". Niente niente, ti arrabbi se all’estero ti danno del delinquente solo perchè sei italiano, essendo tu una persona onesta? Chissà cosa ne pensano gli stranieri onesti che sono qui a lavorare per migliorare la condizione di vita loro e della loro famiglia, se vengono considerati delinquenti solo perchè stranieri… Che ti dicono i numeri del Ministero, visto che non leggi la Padania?

  8. Non capisco dove stia il problema. Sembra che tutti e due stiamo dicendo le stesso cose. In qualsiasi paese del mondo se fai una stronzata fanno sapere all’opinione pubblica chi sei e da dove vieni. Se invece lo fai qui in Italia sembra che a qualcuno venga l’orticaria.

  9. Non mi firmo Maccarone tanto per fare… So perfettamente cosa pensano di noi italiani all’estero,grazie all’imbecillità dei nostri connazionali. Comunque non leggo la padania ma il 70% delle carceri al nord è occupato da extracomunitari. E lo so, era meglio generalizzare e dire che il 100% è occupato da delinquenti. Ma per completezza di informazione sembrava giusto fare delle proporzioni.

  10. Eh, non so a te: ma a me non fa per niente piacere essere considerato per quello che non sono. Quando si scoprisse che il 20, 30, 40, 50% dei rumeni che sono qui delinquono, tu cosa penseresti dell’80, 70, 60 o 50% che sono qui e non delinquono? Questi ultimi andrebbero odiati a causa dei loro connazionali "imbecilli"? Secondo me no. Qui invece vediamo sempre qualcosa di diverso: è quello secondo me "il problema". "Molti" rumeni sono delinquenti? E quelli che non lo sono cosa devono fare?

  11. Io non condanno le persone perchè hanno la stessa nazionalità di quelli che qui fanno un pò quello che gli pare. Però è incontestabile il fatto che anche chi è onesto ne subisca purtroppo le conseguenze.
    Ma se una piccola comunità, come quella rom, (faccio un esempio nemmeno troppo originale) ha al suo attivo un’alta percentuale di delinquenti dediti al furto, dovrai ammettere che l’indicatore di affidabilità di quella comunità scende verso un segno negativo. Ma questo non è razzismo ma semplicemente una constatazione di fatto. Le conseguenze saranno quelle di essere additati tutti come ladri, capisco che non è giusto, ma non posso condannare di razzismo chi invece lo pensa.

  12. Io non condanno le persone perchè hanno la stessa nazionalità di quelli che qui fanno un pò quello che gli pare. Però è incontestabile il fatto che anche chi è onesto ne subisca purtroppo le conseguenze.
    Ma se una piccola comunità, come quella rom, (faccio un esempio nemmeno troppo originale) ha al suo attivo un’alta percentuale di delinquenti dediti al furto, dovrai ammettere che l’indicatore di affidabilità di quella comunità scende verso un segno negativo. Ma questo non è razzismo ma semplicemente una constatazione di fatto. Le conseguenze saranno quelle di essere additati tutti come ladri, capisco che non è giusto, ma non posso condannare di razzismo chi invece lo pensa.

  13. Ho capito che tu sei una persona che ragiona. E infatti sottolinei che c’è un problema a seguito del quale qualcuno ingiustamente subisce delle conseguenze. Si chiama "razzismo": "gli italiani sono mafiosi", anche se io e te e molti altri (la maggioranza!!!) non lo sono! Ma ti sembra possibile? E chi ci giudica "mafiosi" perchè alcuni ("molti"?) italiani lo sono, non lo condanni? Io penso di avere il diritto di essere considerato per quello che sono, visto oltretutto che fare la persona onesta non è nemmeno facile ma richiede costante sforzo e applicazione e spesso dà anche poche soddisfazioni, visto che va sempre meglio ai furbi!

  14. Sarebbe giusto anche specificare da quali zone provengono i mafiosi che esportano all’estero ( aggiungiamo anche i camorristi, n’drangheta & c.). Tanto per essere precisi quando mi obbligarono a prestare servizio militare in sudtirolo dicevano : foi italiani mafiosi,ecc poi parlando riconoscevano che non erano proprio bresciani i mafiosi…

  15. Ma perchè lei doveva spiegare ai sudtirolesi? Forse perchè non le faceva piacere che le venissero attribuiti comportamenti che lei non ha? Un po’ come non fa piacere agli immigrati che lavorano onestamente e devono pagare le conseguenze dei comportamenti delinquenziali di loro connazionali? Lei sa qualcosa della provenienza regionale dei rumeni di cui si parla nell’articolo? Chi le dice che non siano anche in quel caso provenienti da regioni "problematiche", mentre qui senza fare distinzioni ce la prendiamo tutti con "i rumeni"? Finalmente siamo arrivati al punto della questione…

  16. E proseguendo: io conosco molte persone siciliane, campane, calabresi e pugliesi che sono oneste e che vengono danneggiate dal fatto di essere sempre gettate nel mucchio dei "mafiosi", "camorristi", etc etc. Ma le sembra giusto?

  17. Ascolta macaru,falla finita…abbiamo capito che a te(come ai giornalisti,alle banche ,alla confindustria,ai sindacati,alla chiesa ecc.) piace la società multirazziale.A me e a tanti altri fa semplicemente schifo.Fattene una ragione.Gli immigrati che vengono qui a lavorare,vengono a lavorare in un posto dove la disoccupazione giovanile è al 40% e creano dumping nel mercato del lavoro.E risparmiami la storia che i ragazzi italiani non hanno voglia di lavorare…

  18. Ma io la ragione me la faccio anche. Potresti cortesemente farti anche tu una ragione del fatto che c’è gente che la pensa diversamente da te? Che c’entra poi la "società multirazziale" con i rumeni? Ma che baggianate vai dicendo?

LEAVE A REPLY