Castegnato si defila: niente targhe alterne

0

(a.c.) Lo scorso anno aderì spontaneamente, ora altrettanto spontaneamente si defila, decidendo di non applicare il provvedimento di circolazione a targhe alterne. Il Comune di Castegnato per volontà del sindaco Giuseppe Orizio ha deciso di defilarsi dagli altri comuni dell’hinterland dove da sabato, sino a quando le condizioni dell’aria non miglioreranno (tornando sotto il livello di guardia, fissato a 50 microgrammi per metro cubo, per due giorni consecutivi), si potrà circolare solo a targhe alterne. Tra l’altro, va ricordato, il comune non rientra nell’area critica. 

I motivi del sindaco Orizio? La velleitarietà del provvedimento, saranno molte le deroghe, ad iniziare da quelle per tutti i veicoli Euro 4 ed Euro 5, e l’importanza di puntare di più sulla prevenzione che non sui divieti. Castegnato, attraversato da statali, tangenziale ed autostrada (che non verranno bloccate, ovviamente) deve fare i conti con problemi gravi di inquinamento atmosferico, non certo risolvibili con le targhe alterne. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY