Il giorno della memoria a Rovato

0

Il 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, appuntamento dedicato alla commemorazione delle vittime del nazismo e del fascismo, dell’Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati, un giorno importante “per non dimenticare”.
In occasione di questo evento a Rovato sono previste una serie di iniziative.

Mercoledì 25 gennaio alle ore 20.45 presso la Sala del Pianoforte del Comune di Rovato si terrà Shoah: pro memoria et historia tra note di pace, concerto organizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, si esibiranno gli Ensemble Sefarad, con la direzione del maestro Mauro Occhionero.

Venerdì 27 gennaio nella piazzetta antistante alle scuole elementari di Rovato (di fronte al Sacrario dei Caduti di tutte le guerre), le sezioni A.N.P.I. di Rovato, Erbusco, Cazzago S/M e Coccaglio, con il patrocinio del Comune di Rovato e in collaborazione con la Biblioteca Comunale Cesare Cantù, organizzano una cerimonia che inizierà alle 19.45 con una fiaccolata per ricordare i nomi dei nostri concittadini che persero la vita nei campi di prigionia nazisti, dove vennero imprigionati oltre 800.000 soldati italiani che decisero di non aderire alla Repubblica di Salò. La giornata si concluderà presso la Sala del Pianoforte del Municipio di Rovato alle 20.30 con Il concerto della memoria, eseguito dai musicisti della scuola di musica Heinrich Strickler che accompagneranno le narrazioni e le immagini proposte dalla Biblioteca.

Progetti di Pace, organismo dell’Amministrazione comunale di Rovato per la formazione e la ricerca di modelli nell’ambito dell’educazione alla pace e alla nonviolenza, e l’A.N.P.I. propongono alle scuole primarie e secondarie dell’Istituto comprensivo Don Milani e all’istituto superiore Lorenzo Gigli di Rovato una serie di interventi nelle scuole pubbliche di Rovato.

Tra le altre iniziative, fino al 21 gennaio,  presso il liceo Gigli in via Europa, si tiene la mostra illustrata Le donne italiane di Ravensbrück sul ruolo  e sul sacrificio delle donne nella lotta al nazifascismo.

Per continuare a ricordare anche dopo il giorno della memoria martedì 31 gennaio alle ore 20.45 presso la Sala Del Pianoforte del Municipio di Rovato – Progetti di Pace del Comune di Rovato  con l’adesione del Tavolo per la Pace Franciacorta-Montorfano organizza Giustizia e pace: libere fedi in libero stato. Laicità e religione, una conferenza presieduta da Raffaele Mantegazza, professore associato della facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Ingresso libero.

Comments

comments

LEAVE A REPLY