I genitori invitano a iscrivere i piccoli nei 4 asili a rischio

0

(a.c.) Il sindaco ha promesso che non chiuderà i 4 asili a rischio se vi saranno sufficienti iscrizioni? Allora recuperiamole, queste iscrizioni. E’ grossomodo questo lo spirito che anima i genitori che lunedì in Loggia hanno incontrato Adriano Paroli, e da lui in persona hanno avuto rassicurazioni circa la volontà di non chiudere 4 asili comunali cittadini, quelli di Caionvico, Gallo, Valotti e Rebuffone.

Come riferisce il Giornale di Brescia in edicola, ora gli stessi genitori, riunitisi ieri sera presso una sala dell’oratorio del Villaggio Sereno, stanno facendo proselitismo sul territorio per invitare le persone ad iscrivere i propri figli nelle quattro strutture. E’ successo infatti che diversi genitori, residenti nei quartieri dei 4 asili a rischio, preoccupati di non saper dove iscrivere i figli nel caso di chiusura delle strutture li abbiano iscritti in altri quartieri. Ora che c’è la possibilità che gli asili non chiudano, possibilità che dipende in larga misura proprio dal numero di iscrizioni raccolte, e i genitori "battaglieri" tentano di recuperare gli "esuli". 

Il momento della verità sarà a marzo, quando il sindaco farà il punto della situazione sulla base dei numeri raccolti. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Primo non si è mai parlato della chiusura dei quattro asili ma solo di una classe. Secondo ma sapete che ha Caionvico oltre il 60% SONO ISCRITTI BAMBINI DI BOTTICINO E REZZATO CON I NOSTRI SO0LDI CHE PAGHIAMO PER TUTTI???????

LEAVE A REPLY