Sei bresciane “in gamba” corrono per diventare Miss Ciclismo

0

Damiano Cunego e Vincenzo Nibali incoronano lanconetana Nancy Bernacchia. Con quest’immagine si era chiusa lo scorso 10 dicembre ad Erbusco (BS) l’edizione 2011 di Miss Ciclismo e dopo quasi due mesi il cammino di Miss Ciclismo si accinge a ripartire con l’inizio della ottava edizione. Il concorso sarà suddiviso anche quest’anno in fase web e selezioni territoriali.

Miss Ciclismo, essendo riservato a quelle ragazze che utilizzano la bicicletta anche a livello non agonistico, è un concorso nazionale che si prefigge di coniugare al meglio la bellezza con il rispetto per l’ambiente e una mobilità sempre più dolce. Nel 2008 questo concorso è stato vinto da Elena Morali, oggi volto noto delle reti Mediaset, e nel 2010 da Beatrice Giordano recentemente protagonista di Donna Avventura Experience di Rete 4.

Tra le settantasei iscritte ben 6 bresciane, si tratta di Jenny Zanatta, Alice Farmeschi, Laura Ventura, Francesca Loda, Andreaa Rodolfi e Alessia Ragnoli Bacchetti. Jenny Zanatta ha ventuno anni è di Toscolano Maderno, studia per Dirigente di Comunità e lavora come barista, si definisce buona, solare e testarda, e nella vita sogna di diplomarsi, continuare gli studi e affermarsi come modella a livello internazionale.

Alice Farmeschi di anni ne ha venticinque e vive a Prevalle (BS), lavora come cameriera e si definisce sveglia, allegra e schietta, non ha un sogno nel cassetto, ma affida il suo futuro a ciò che la vita vorrà offrirle. Laura Ventura è di Brescia e ha ventuno anni, studia Lettere e Filosofia, dice di essere simpatica, disponibile e lunatica e sogna di diventare un’insegnante di storia dell’arte. Francesca Loda ha ventuno anni e vive a Brescia, nella vita studia all’accademia delle belle arti, si definisce semplice, solare e determinata proprio come recita un tatuaggio che ha sul corpo. Per il suo futuro sogna di decidere cosa vuol fare nella vita, poi trovare un compagno, sposarsi ed avere due gemelli. Anche Andrea Rodolfi ha ventuno anni e risiede a San Felice del Benaco (BS) frequenta il primo anno all’Accademia di Belle Arti, si definisce sensibile, determinata, ambiziosa e per il futuro sogna di riuscire a realizzarsi nella sua carriera di designer. Alessia Ragnoli di anni ne ha ventidue ed è di Laverone (BS), lavora come barista nel bar di famiglia, si definisce solare, simpatica e timida ed il suo sogno è di aprire un locale tutto suo. Ancora una volta, Brescia è la provincia più rappresentata. Per votare queste 76 bellissime è sufficiente registrarsi sul sito www.missciclismo.it, con ciascun account sarà possibile votare una volta al giorno.

In questi giorni è inoltre in via di definizione il calendario delle Selezioni Terrioriali, a cui, ovviamente anche queste 76 aspiranti Miss Ciclismo potranno partecipare. La formula del concorso prevede la suddivisione delle settimane di votazione in “Settimane IN” e “Settimane OUT”. Nelle settimane IN la più votata accederà direttamente alla prefinale nazionale, in quelle OUT la meno votata sarà eliminata dal concorso. La prefinale, che si terrà nel mese di ottobre, sarà forte di ventiquattro miss provenienti dalla fase web e dalle selezioni territoriali che inizieranno nei prossimi mesi.

Il Presidente e ideatore di Miss Ciclismo, Matteo Romano, afferma: “Abbiamo brillantemente superato la crisi del settimo anno, la fase web del 2011 era iniziata con 41 iscritte, quest’anno ne abbiamo quasi il doppio in rappresentanza di quasi tutte le regioni italiche. Miss Ciclismo in questi anni ha fatto molta strada e molta ne resta da fare con la correttezza e l’umiltà che credo ci abbiano sempre contraddistinti”.

Le iscrizioni non sono però chiuse, sarà possibile iscriversi a Miss Ciclismo fino a Sabato 18 febbraio. Per farlo è sufficiente andare sul sito www.missciclismo.it e compilare l’apposito modulo di iscrizione.

ALBO D’ORO: 2005 Ilenia Lazzaro di Padova, 2006 Kettj Manfrin di Vicenza, 2007 Elena Gallina di Mantova, 2008 Elena Morali di Bergamo, 2009 Maria Laura Fontana di Olgiate Comasco (CO), 2010 Beatrice Giordano di Casale Monferrato (AL) e 2011 Nancy Bernacchia di Moie (AN).

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY