Cisl, 92.249 iscritti “certificati” dall’anagrafe degli associati

0

La Cisl bresciana vede confermata anche nel 2011 la fiducia dei lavoratori, sia tra gli attivi che tra i pensionati. Gli iscritti sono complessivamente 92.249, vale a dire 233 in meno rispetto al 2010.

“E’ un dato che rispecchia l’andamento economico e occupazionale del nostro territorio – ha detto questa mattina presentando il tesseramento alla stampa il Segretario generale della Cisl Enzo Torri – dove nel 2011 si sono persi 6.890 posti di lavoro, 24.000 in totale dall’inizio della crisi. E c’è da considerare che nel bresciano abbiamo almeno 30.000 lavoratori in cassa integrazione, condizione in cui talvolta anche pagare la quota sindacale diventa un problema. Altri fattori che determinano l’andamento degli iscritti sono il blocco delle assunzioni nel pubblico impiego e il sostanziale raffreddamento degli ingressi alla pensione. Per cui non possiamo che registrare con soddisfazione la sostanziale conferma che viene dal tesseramento e sottolineare il grande lavoro che viene svolto dalle categorie, anche quelle di settori particolarmente in difficoltà”.

Ma c’è anche un altro motivo che rende il tesseramento della Cisl bresciana particolarmente significativo: la piena operatività dell’anagrafe degli associati: “Ogni numero del nostro tesseramento – ha rimarcato Torri – ha un nome e un cognome, un codice fiscale, un indirizzo; si tratta di un processo di trasparenza che certifica i nostri dati e consente una valutazione oggettiva della rappresentanza”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY