Schiamazzi e strane presenze, Sala Bingo di via Gorizia chiusa per 15 giorni dal questore

0
Bsnews whatsapp

Si inserisce nell’attività di controllo del territorio e di contrasto e prevenzione al reato dello spaccio delle sostanze stupefacenti e dei reati in genere, la chiusura della Sala Bingo in via Gorizia a Brescia. Il provvedimento, voluto dal Questore Carluccio, è stato adottato dalla Divisione P.A.S.I. della Questura a seguito di quanto emerso dai servizi mirati di controllo al locale stesso. Numerose segnalazioni da parte dei cittadini residenti denunciavano la presenza “ a tutte le ore di individui dediti a violenze, furti, vandalismi, spaccio di droga, schiamazzi e atti in dispregio alle proprietà private e pubbliche”. Controlli di polizia effettuati dal personale della Questura hanno accertato effettivamente problemi di sicurezza pubblica da attribuire alla perdurante presenza di soggetti legati al contesto criminale degli stupefacenti e della tossicodipendenza, nonché dei reati contro il patrimonio e la persona, dell’immigrazione clandestina. Appurato inoltre che questa condizione è stata aggravata dalla gestione superficiale dell’attività, che, come emerso in sede di controllo di polizia, anziché essere affidata al rappresentante regolarmente indicato nelle autorizzazioni, è spesso affidata ad una giovane lavorante e rilevato che le condizioni igieniche dell’esercizio risultano pressocchè approssimative ed insalubri per il mancato rispetto dell’area fumatori, il Questore ha adottato il provvedimento di natura cautelare. La licenza è stata quindi sospesa per il gestore della Sala Bingo per la durata di 15 giorni a partire da oggi.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. sono un assiduo frequentatore ippico della sala scommesse better di lottomatica via gorizia (che c’entra il bingo? ma questa è solo la prima falsità… seguono tutte le altre). cosa c’è sotto? perchè si chiude una sala gestita con correttezza e attenzione dove, da quando io la frequento circa 5 anni, non è mai successo nulla? Più volte il titolare in mia presenza ha chiamato le forze dell’ordine ed ha allontanato personalmente i disturbatori, stessa cosa la "giovane lavorante" tanto carina che non guasta quanto professionale ed autorevole, ma che mi risulta abbia superato abbondantemente la trentina! mai visto condizioni igieniche insalubri, anzi!
    faccio una mia ipotesi cercando di restare ottimista:
    non è che da quando sono arrivati nuovi residenti in porsche e ferrari la presenza di ragazzi stranieri turba l’estetica ariana del vicinato? strane cose in questa strana città… resistere resistere resistere e questo è solo un piccolo esempio.

  2. ridicolo..ridicolo..ridicolo
    Una società non sarà mai "sana" se tollera sale scommesse & c., che incremento può avere il PIL con sale giochi,centri massaggi cinesi e phone-center?

  3. ecco un’ennesima bufala . Chiusa un’agenzia per motivi che non rispecchiano la realtà,anch’io frequento il locale in questione e all’interno dello stesso non ho mai assistito a delle scene o a dei reati come motivato dal decreto di chiusura .Cosa dovrebbero fare i gestori (tra l’altro persone preparate e competenti ) di questi locali ma anche di bar ,e altre attività chiedere i documenti o fedina penale di ogni cliente che entra ma dove siamo arrivati,non si può più vivere così

  4. Vorrei rispondere al Sig. Avvocato che non abitando in via Gorizia, non puo’ sapere cosa succede, premetto che nessuno ha Porsche, ne ferrari(abiteremmo in panoramica). Io dico che non e’ giusto aprire queste sale scommesse nei centri abitati, ma devone essere aperte in zone industriali dove non recano disturba a nessuno.Lei egr.Avv. non ha visto le risse, le urinate sui muri o sulle macchine o peggi che gli abitenti di detta via hanno assistito. Lei non deve in estate tenere chiuse le finestre col caldo x non sentire schiamazzi fino a notte fonda. Venga ad abitare anche lei in via Gorizia poi potra’ commentare. Io mi auguro che la sala scommesse venga chiusa definitivamente, cosi’ anche noi avremmo un po’ di pace, e non saremo costretti a cambiare casa.

  5. Permettetemi di dubitare molto sulla corretta gestione della sala giochi Better, di via Gorizia. Gestori che permattono che i loro "clienti" possano recare danni o schiamazzi senza dire nulla, vuol dire non avere rispetto per i cittadini che abitano nella stessa via. Le volte che intervenivano le forze dell’ordine, erano gli abitanti della zona e non certo i gestori della Better,( forse per non perdere la clientela). Comunque ben vengano i controlli delle forze dell’ordine, e tutti ci auguriamo che tutto cio’, porti alla chiusura della sala giochi Better.(Potrebbero aprire in una zona piu’ appropiata). un’ultima cosa i frequentatori che dicono che non hanno mai visto movimenti strani ne dentro e fuori dalla sala giochi, dovrebbero fare una visita oculistica.

  6. Speriamo che la chiuidano per sempre la sala scommesse Better, e che aprano un Supermercato, almeno sarebbe sicuramente piu’ utile ai residenti, visto che non c’è nulla di simile vicino, e con la certezza che alla sera alle 20.00 chiudono, con un po’ di pace per gli abitanti della via. Un grazie alle forze dell’ordine, continuate cosi’

  7. Ho appreso con vero piacere, che la Better di via Gorizia,(dove abito) rimarra’ chiusa fino a venerdi 17(spero che visto la data e il giorno, porti alla chiusura definitiva della suddetta sala scommesse),ora devo dire che nella via si sta’ veramente bene, abbondano anche i parcheggi, cosa rara prima, e regna la tranquillita’, le forze dell’ordine hanno svolto un buon la voro, ora ci auguriamo che il Dr.Carluccio, emetta un decreto per la chiusura totale della Better. Tutti i residenti della via ringraziano la Questura per il lavoro sporto.

  8. anch’io spero che le forze dell’ordine continuino il loro lavoro nei confronti di chi, attraverso diffamazione e finto perbenismo, fomentano cultura becera (e questo sì che è grave) e gioiscono degli effetti del proprio squallore.
    ricordate la canzone di de andrè?

    P.S. LA FERRARI CHE ENTRA ED ESCE DAL VOSTRO PARCHEGGIO LA VEDO QUOTIDIANAMENTE… E NON E’ UN REATO, PER CUI MI CHIEDO… PERCHE’ UN’ALTRA FALSITA’?

  9. Ringraziamo il questore Carlucci…..erano anni che non si stava così bene in Via Gorizia……questo e’ vivere…….speriamo che i controlli continuino fino alla chiusura definitiva del centro scommesse …….saluti e grazie

  10. Ringraziamo il questore Carlucci…..erano anni che non si stava così bene in Via Gorizia……questo e\’ vivere…….speriamo che i controlli continuino fino alla chiusura definitiva del centro scommesse …….saluti e grazie

  11. Ci risiamo, purtroppo la pacchia e’ finita, hanno riaperto la sala Better, a come per magia sono ricomparsi tutti i personaggi che pensavano di non piu’ rivedere. Speriamo che la lezione che hanno avuto con la chiusura della sala Better, serva a quei signori da lezione per comportarsi con piu’ civilta’, e rispetto per i residenti, e che le forze dell’ordine continuino con i loro controlli, e nel caso piu’ grave intervenga il Questore Carlucci, con la chiusura definitiva della sala Better.

RISPONDI