Brescia si risveglia sotto un’altra nevicata. Temperature in picchiata. A Castegnato un morto, forse per il freddo

0

Brescia si è risvegliata sotto la neve. Una nuova nevicata ha ricoperto città e provincia di una coltre bianca. I fiocchi continueranno a cadere fino al primo pomeriggio. In base alle previsioni meteo in serata e nella giornata di lunedì i cieli dovrebbero essere sereni ma le temperature sono previste in ulteriore caleo con punte di meno 11 gradi. Un’ondata di gelo che potrebbe aver provocato la prima vittima nel Bresciano. A Castegnato un uomo di 41 anni, Corrado Bortolotti, è stato trovato morto a bordo della propria automobile parcheggiata in garage. Pare che l’uomo, per problemi economici, vivesse nel box da circa un anno, da quando si era separato dalla moglie. Ancora da accertare se la morte sia sopraggiunta a causa del freddo pungente o di un malore (il magistrato ha disposto l’autopsia).

Intanto la Polizia Stradale invita a muoversi con prudenza sulle strade. Neve e ghiaccio stanno infatti rendendo difficile la circolazione. Occhio anche ai marciapiedi: sono ormai numerose le cadute e le richieste di aiuto al 118.  

Comments

comments

1 COMMENT

  1. la notizia di un morto per il freddo di un uomo che viveva nella sua auto, a fianco della notizia che a Brescia sono state licenziate 1200 persone in un anno. un dramma umano in un dramma sociale collettivo.

LEAVE A REPLY