L’inflazione torna a correre, impennata per casa e trasporti

0
Bsnews whatsapp

Il nuovo anno inizia con un ulteriore aumento dell’inflazione. Prosegue l’andamento registrato a fine dell’anno 2011 con un trend decisamente inflativo. Il tasso congiunturale è pari al +0,2% mentre il tasso tendenziale balza al +3,4% (il più elevato da ottobre 2008, quando l’inflazione ebbe un’ultima impennata prima della fase di recessione e deflazione 2009-2010). I capitoli maggiormente interessati sono: Abitazione, Acqua, Energia Elettrica, Gas ed Altri (aumentano le tariffe di gas, il gasolio da riscaldamento, le spese condominiali), il capitolo Mobili, Articoli e Servizi per la Casa (detersivi, articoli per la casa e mobili), il capitolo Trasporti (carburanti per autotrazione, pedaggi autostradali, riparazione e ricambi auto) e il capitolo Comunicazioni (servizi di telefonia sia fissa che mobile). Aumentano, ma in misura inferiore, anche i capitoli Prodotti Alimentari e Bevande Analcoliche, Bevande Alcoliche e Tabacchi e Servizi Ricettivi e di Ristorazione. In calo i capitoli: Ricreazione Spettacolo e Cultura, Altri Beni e Servizi ( calo delle tariffe dei servizi di deposito, incasso e pagamento) e il capitolo Servizi Sanitari e Spese per la Salute ( farmaci di fascia A in calo, invariati quelli di fascia C, in aumento gli altri articoli sanitari). Invariati i capitoli Abbigliamento e Calzature e Istruzione.

PREZZI AL CONSUMO di BRESCIA Anticipazione del mese di GENNAIO 2012*

Variazioni percentuali degli indici per l’intera collettività

Capitoli di spesa

variazione % anno precedente

variazione % mese precedente

Generi alimentari, bevande analcoliche

2,9

0,1

Bevande alcoliche e tabacchi

6,7

0,1

Abbigliamento e calzature

3,2

Abitazione, acqua, energia elettricità e combustibili

8,9

2,0

Mobili, articoli e servizi per la casa

2,0

0,7

Servizi sanitari, spese per la salute

-0,3

-0,1

Trasporti

7,4

0,5

Comunicazioni

-3,2

0,3

Ricreazione, spettacolo, cultura

0,6

-0,2

Istruzione

1,7

Servizi ricettivi e di ristorazione

2,3

0,1

Altri beni e servizi

1,6

-0,9

Indice generale

3,4

0,2

Indice generale senza tabacchi

3,3

0,2

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI