I giovani leghisti: “Scriveremo ‘Monti buffone’ su ogni muro del Nord”

23

Dopo la denuncia per vilipendio ad alta carica dello Stato indirizzata a tre giovani padani di Varese, non tardano le reazioni dei vertici del movimento giovanile del Carroccio. I tre giovani sono stati sorpresi dalle Forze dell’ordine nei pressi dell’ippodromo di Varese dove erano comparse scritte “Monti buffone”. Portati in Questura dove sono stati trattenuti fino all’alba, sono stati denunciati per vilipendio. Ora i Giovani padani – anche quelli bresciani – annunciano con una nota iniziative di solidarietà e hanno pubblicato sul sito www.giovanipadani.com alcune centinaia di scritte comparse sui muri della Padania. “Scriveremo Monti buffone su ogni muro del Nord”, annunciano i giovani padani, "ricordiamo che per la Corte di Cassazione il termine ‘buffone’ rivolto al capo del Governo è ritenuto ‘forte critica’ e non vilipendio, come ci ha insegnato il caso di cui fu protagonista Berlusconi”. “Un atto politico al limite dell’intimidazione – aggiunge il deputato Paolo Grimoldi, presidente federale del Movimento giovani padani – Non mancheranno certo iniziative parlamentari per chiedere al governo chiarezza circa le sue priorità: difendere i cittadini dai criminali o inseguire dei ragazzi che chiedono giustamente di esprimere le proprie idee su un Governo che tradisce, umilia e spreme come sempre il Nord”.

Comments

comments

23 COMMENTS

  1. Chiassa se i giovani padani avranno il coraggio di andare sotto la Loggia a scrivere il loro "pensiero padano" e la "forte critica" costruttiva?

  2. Altrettanto per le responsabilità dei leghisti nello sfascio delle nostre tasche grazie alla loro presenza nelLo sgoverno che solo fino a 3 mesi fa metteva in ginocchio il paese, dovremo rispondergli PADANIA=BUFFONIA

  3. ma quando al governo c’era Berlusconi, gli si poteva dare del mafioso, del pedofilo, ecc ecc. Adesso a Monti non si può più dire nemmeno buffone? Che schifo dio politica. Inizierò a votare Lega!

  4. Ma i patagni non erano quelli "cheleregolebisognarispettarle"? Ma il loro capataz Rolfi cosa ne pensa delle scritte sui muri? Ma questi di Tanzania Libera fino a ieri non erano al governo con, tra l’altro, un ministro degli interni (peraltro pregiudicato)?

  5. Intanto a te nella lega non ti vogliono. Ma il problema non è "che non si può dire" quello che si pensa di Monti. Il problema è che non lo si dovrebbe scrivere sui muri… Troppo difficile?

  6. Chi scrive sui muri è maleducato ed incivile, qualunque cosa scriva. Chi deturpa le città deve essere sanzionato (e costretto a pulire). Le proprie opinioni possono essere espresse in alre sedi e in altri modi. Questa è una regola semplice che TUTTI dovrebbero imparare.

  7. perchè chi fa i murales(opere perlomeno artistiche) viene denunciato e chi imbratta i muri con qualunque scritta non dovrebbe esserlo?
    W la coerenza della Lega, per quanto mi riguarda, giovani padani andate a laurà

  8. cioè vogliono mettere in galera 3 ragazzi per vilipendio a Monti, mentre il pugile ucraino che ha ammazzato a pugni una donna filippina non si farà nemmeno una notta in cella. Questa è l’italia di Monti e della Cancellieri. RIVOGLIO MARONI!!!!

  9. Ormai tutti i lecca—i di Goldmonti sono scatenati:dal corriere a repubblica a tutti i tg è un continuo leccaggio….ciao ciao pensioni d’anzianità,ciao ciao lavoro sicuro.E i sinistri?A loro va bene così,l’importante nella loro esistenza è dare addosso alla lega…

  10. Mi sa che questi elettori sono più presunti che altro, uno si definisce elettore di FLI anche se alle elezioni non ci è mai arrivato perchè ancora le stiamo aspettando! Mi sa che i leghisti si inventano la gloria senza averla sperimentata fra gli elettori di centro-destra. Forse hanno imparato da quell’altro che si vantava di essere contemporaneamente: Presidente del Consiglio, operaio, impiegato, giornalista, …………………!

  11. ma perché non scrivono sui loro muri, quelli della padania, che siccome non esiste almeno non rompono l’anima a nessuno.

  12. sapete spiegarci come mai siamo arrivati a monti? non eravate voi al governo con idee meravilgiose? come mai siamo finiti nella m****?

  13. Padania è una denominazione geografica alternativa usata per indicare la pianura padana. Il suo utilizzo si è maggiormente diffuso a partire dagli anni novanta quando il movimento politico della Lega Nord indicò con questo nome sia un’entità politico-amministrativa astratta corrispondente all’attuale Italia settentrionale, sia il Nord Italia geografico. Da allora il termine è divenuto di maggior uso mantenendo tuttavia una forte connotazione politica.

  14. I giovani padani (che si condannano da soli) parlano correttamente di "muri del Nord"; la foca ammaestrata del giornalista scrive "muri della Padania". Complimenti.

  15. Bravi così Rolfi, colui che si fà fotografare da GdB mentre pulisce i muri dai graffiti, avrà qualche cosa di utile da fare. Lega= predicare Male e razzolare peggio!!!!!

LEAVE A REPLY