Sciopero della Fiom contro il governo Monti, il corteo paralizza la tangenziale Ovest

0

La manifestazione della Fiom blocca la tangenziale ovest. Il corteo del sindacato è partito stamane alle ore 9 dall’uscita operai Iveco di via Fiume. Il corteo si sta spingendo verso la Caserma Papa per poi confluire in via Franchi. Sulla tangenziale si sono così creati forti rallentamenti e lunghe code. I disagi sono terminati attorno a mezzogiorno.

La manifestazione fa parte delle iniziative indette a livello territoriale contro la manovra Monti che culmineranno nella manifestazione nazionale a Roma del 18 febbraio. Con il loro sciopero i lavoratori chiedono:

  • No all’aumento dell’età pensionabile e alla modifica del sistema di calcolo

  • No allo smantellamento degli ammortizzatori sociali

  • No alla modifica dell’articolo 18.

  • No all’attacco alle libertà e ai diritti sindacali

  • Per un mercato del lavoro e per degli ammortizzatori sociali che devono ampliare le tutele

  • Per una politica fiscale che intervenga su chi non paga e riconosca chi ha sempre contribuito

  • Per il riconoscimento dei diritti e delle libertà sindacali

Comments

comments

1 COMMENT

  1. pure la tangenziale hanno bloccato , mah comunque in quegli slogan triti e ritriti manca solo : piu’ pelo per tutti come dice Cetto La Qualunque

LEAVE A REPLY