Quale futuro per A2A? Cosa vorreste farne? Dite la vostra votando il nostro “sondaggio”

0
Bsnews whatsapp

I prossimi mesi saranno decisivi per il futuro di A2A, la maxiutility lombarda controllata dai Comuni di Brescia e Bergamo. Dopo le dimissioni del presidente del consiglio di Gestione Giuliano Zuccoli, infatti, ora sarà necessario individuare il suo successore. E, a stretto giro, la Loggia e Palazzo Marino dovranno mettersi d’accordo per la “spartizione” dei due consigli (secondo i patti la Gestione spetterebbe a Brescia). Ma anche sul futuro dell’azienda sulla cui amministrazione, oggi, ci sono diverse polemiche.

Bsnews.it lancia un “sondaggio” (non un’indagine scientifica, lo ricordiamo, ma uno strumento per sondare l’opinione dei lettori) per sapere cosa ne pensano gli utenti di Bsnews di A2A e del suo futuro. Come sono i servizi rispetto ad Asm? La politica incide troppo sulla vita dell’azienda? Cosa dovrebbe fare la Loggia degli utili? E dell’azienda? Dite la vostra rispondendo alle seguenti domande. I risultati verranno pubblicati sul prossimo numero del mensile Dodici Mesi.

ECCO LE CINQUE DOMANDE DEL SONDAGGIO

1) COME GIUDICHI I SERVIZI DI A2A?

http://www.bsnews.it/vota_sondaggio.php?id=131

2) COSA FARE CON GLI UTILI DI A2A?

http://www.bsnews.it/vota_sondaggio.php?id=130

3) QUANTO CONTA LA POLITICA IN A2A?

http://www.bsnews.it/vota_sondaggio.php?id=129

4) COSA DEVE FARE IL COMUNE DI A2A?

http://www.bsnews.it/vota_sondaggio.php?id=128

5) COSA FARE SUL FRONTE ALLEANZE?

http://www.bsnews.it/vota_sondaggio.php?id=132

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. i servizi primari ai cittadini devono,a mio avviso,essere gestiti al meglio per gli stessi cittadini che li usufruiscono e che li pagano. QUALI UTILI DOVREBBE AVERE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ? RIUSCIRE A DARE IL MEGLIO A MINOR PREZZO.QUESTI DOVREBBERO ESSERE GLI UTILI.
    DIMINUIRE L’ONEROSITA’ DEI SERVIZI EROGATI. ALTRO CHE LIQUIDAZIONI AD AMMINISTRATORI E PRESIDENTI
    DA NABABBI A CARICO DEL COSTO PAGATO DA TUTTI NOI CON L’AUMENTO DELLE TARIFFE.NON SE NE PUO’ PIù DI VEDERE AMMINISTRARE IL BENE PUBBLICO PER L’INTERESSE DI POCHI A CARICO DI TUTTI!

  2. i servizi primari ai cittadini devono,a mio avviso,essere gestiti al meglio per gli stessi cittadini che li usufruiscono e che li pagano. QUALI UTILI DOVREBBE AVERE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ? RIUSCIRE A DARE IL MEGLIO A MINOR PREZZO.QUESTI DOVREBBERO ESSERE GLI UTILI.
    DIMINUIRE L\’ONEROSITA\’ DEI SERVIZI EROGATI. ALTRO CHE LIQUIDAZIONI AD AMMINISTRATORI E PRESIDENTI
    DA NABABBI A CARICO DEL COSTO PAGATO DA TUTTI NOI CON L\’AUMENTO DELLE TARIFFE.NON SE NE PUO\’ PIù DI VEDERE AMMINISTRARE IL BENE PUBBLICO PER L\’INTERESSE DI POCHI A CARICO DI TUTTI!

  3. Ritornare Autonomi senza i milanesi si può basta volerlo fare visto che le società di servizi che gravitano nella provincia di Brescia potrebbero riunirsi ed autogestirsi livello provinciale, secondo me forse il problema non è economico ma politico. Ricordo che dal punto di vista tecnico Brescia e più avanti di milano.

  4. Ma A2A ,attraverso il comune di Brescia,non siè mai dimostrata interessata allo scalo di MontichiarI?Inoltre,A2A è una societò di finanza(fine a se stessa) o di servizi?
    qualcuno può rispondere o commentare queste mie ingenue domande?

  5. Basta una volta e per sempre con l’esperienza delle “multiutility” !!!
    Siamo fermi a una ventina d’anni fa: la privatizzazione, il mercato libero, le liberalizzazioni, la concorrenza, non hanno prodotto e non produrranno un granché di apprezzabilmente buono né per i Cittadini né per i Lavoratori.
    In A2A traggono vantaggio solo i politici, onnipresenti e avidi di dividendi, il servizio ai Cittadini e le condizioni di lavoro dei dipendenti vengono sempre DOPO.
    Si torni immediatamente al sistema ASM !!!!!!

RISPONDI