Nuova pesante sconfitta per la Feralpi Salò, al Lino Turina scatta la contestazione

0

Nuova pesante sconfitta per la Feralpi Salò. Al Lino Turina la sfida con il Pergocrema finisce 3 a 0 per gli ospiti. Oramai la classifica è impietosa: un ultimo posto dal quale la squadra gardesana non si è mai schiodata. Ma soprattutto la formazione di Remondina non sembra aver la forza di poter risalire.

Il risultato di ieri ha fatto scattare anche i mugugni dei tifosi. Che hanno contestato la squadra. Il diesse Olli si presenta in sala stampa avvolto nella sciarpa. "Una sconfitta inaspettata, più brutta di quello che pensavamo. Il campo ghiacciato non è certo un alibi, Diciamo che oggi è stato troppo facile per gli altri. Tutto in salita, e le poche possibilità che abbiamo avuto non le abbiamo sfruttate. Poi la rincorsa è stata ovviamente penalizzante. Mancano 11 partite, dobbiamo ritrovare morale e lo spirito per ripartire. Non ricordo una situazione simile… Non possiamo demoralizzarci ma viverla come stimolo. Il tempo c´è: ma dobbiamo essere più motivati, carichi e soprattutto con più personalità. Il mister? Nessuno è a rischio. Dobbiamo capire il perché e ripartire.

Remondina: "Una sconfitta troppo brutta per essere vera. Sempre secondi sulla palla. Dobbiamo recitare il mea culpa. Siamo andati vicini al gol, poi il loro gol, invece, ci ha tarpato le ali e non siamo riusciti a dimostrare quello che volevamo fare. Montella? Per dare respiro a Defendi e giocarci tutte le carte a disposizione. Abbiamo sempre disputato ottime prestazioni, oggi il rammarico è proprio per il non aver giocato bene. Andiamo avanti gara per gara, siamo ancora in corsa. E´ molto difficile ma si può ancora evitare l´ultimo posto, l´obiettivo principe. La contestazione? Legittima. Io in discussione? Gli allenatori lo sono sempre. La sosta? Forse sarebbe stato meglio giocare subito…  

Il tabellino

FERALPISALÒ (4-3-3): Branduani; Bianchetti, Camilleri, Blanchard, Cortellini; Drascek (10´st Sedivec), Castagnetti (42´st Fusari), Muwana; Bracaletti, Montella, Tarana (25´st Defendi). A disp.: Zomer, Turato, Allievi, Savoia. All. Remondina.
PERGOCREMA (4-4-2): Cicioni; Celjak, Fabbro, Cuomo, Tamburini; Merito (40´st Adeleke), Angiulli (37´st Menicozzo), Coletti, Oliveira; Ignacio, Volpato (37´st Inacio). A disp.: Prisco, Romito, Mattia, Corsi. All. Brini.
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo
Guardalinee: Messina e Genovese
MARCATORI: 10´ pt Tamburini, 8´ st Inacio, 36´st Inacio
AMMONITI: Bianchetti (F). Celjak (P), Bracaletti (F), Volpato (P), Muwana (F)

NOTE: Terreno sgombrato dalla neve, caduta fino a un´ora prima dell´inizio del match. Spettatori 300 circa. Angoli: 4-4. Recupero: 2´pt, 1´st. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY