Borno, due bambini feriti sulle piste da sci. Sono gravi

0

Due interventi oggi sulle piste di Borno da parte dei tecnici del Soccorso Alpino Delegazione Bresciana, che in questi giorni stanno svolgendo il servizio di soccorso nelle principali località del turismo invernale della provincia. Il primo alle 12.45, poco distante dalla pista Pian d’Aprile. Un ragazzino di nove anni di nazionalità inglese, in vacanza in Valcamonica, ha perso il controllo degli sci ed è uscito dal tracciato. Si è infilato in una zona molto ripida, dove c’erano anche degli alberi, ed è caduto. Lo hanno soccorso subito ma hanno potuto metterlo in sicurezza solo con una certa difficoltà; inoltre il bambino non era cosciente e presentava diverse fratture e un trauma cranico. Per immobilizzarlo, gli operatori hanno utilizzato un materassino a depressione, che consente di bloccare la posizione del ferito. L’eliambulanza del 118 è atterrata in pista e lo ha trasportato al Civile di Brescia, dove è ricoverato. L’altro infortunio è avvenuto poco distante, alle 16.25, a ridosso dell’orario di chiusura degli impianti. Si tratta di una bambina di nove anni di Boario, che faceva parte di un gruppo di allievi a lezione di sci con il maestro. La dinamica è in corso di valutazione, per il momento si sa solo che la ragazzina era a terra supina, priva di conoscenza. Ha riportato un grave trauma toracico, faceva fatica a respirare e anche in questo caso i soccorritori hanno utilizzato uno strumento particolare, il pallone autoespandibile, a supporto dell’attività respiratoria. Una volta stabilizzata, i medici l’hanno caricata a bordo dell’elicottero, intubata e trasferita a Brescia. Le sue condizioni sono gravi.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. oggi gli strumenti sono diversi e molto tecnici dai semplici sci di una volta. sono molto più corti, maneggevoli ma con il grosso problema per chi non ha le qualità tecniche adatte, di una velocità incredibile e di conseguenza una poca stabilità . forse questi ragazzi che si sono fatti male avevano sci forse poco adatti alle loro capacità, di fatto da quando sono diventati di moda i carver e via dicendo, gli incidenti sulle piste si sono moltiplicati . ci sono sci che non perdonano nulla, o sci bene oppure sei per terra, e le conseguenze poi sono queste.

LEAVE A REPLY