Raccolti 8 mila farmaci tra città e provincia. I bresciani confermano il loro gran cuore solidale

0
Bsnews whatsapp

Nonostante il maltempo su gran parte del territorio nazionale e il rinvio della XII Giornata nazionale di raccolta del farmaco a sabato 18 febbraio in alcune province, nelle 3.078 farmacie aperte sabato 11 febbraio 2012 sono stati donati oltre 300.000 farmaci. Nelle 63 farmacie aderenti sul territorio di Brescia e provincia sono stati donati circa 8.000 farmaci. Ad accogliere i clienti spiegando l’iniziativa 250 volontari della Compagnia delle Opere e dei 27 enti assistenziali bresciani convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico Onlus. Beneficiari della Raccolta saranno i loro 3.000 assistiti. "La Carità non è solo solidarietà o un semplice trasferimento di risorse: è il motivo del nostro operare e il nostro modo di concepire il senso della vita. Il nostro ringraziamento non è un atto scontato o dovuto. Il nostro ringraziamento a tutti i volontari, i farmacisti (che oltretutto hanno donato più di 480 mila euro), le istituzioni, i mass media, gli operatori della comunicazione, i testimonial, le associazioni di categoria, e a tutti quelli che hanno contribuito, è parte piena della nostra commozione per un fatto che, senza questo movimento di popolo, non sarebbe potuto accadere”. Paolo Gradnik, presidente Fondazione Banco Farmaceutico Onlus. La XII Giornata di Raccolta del Farmaco si è svolta con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il patrocinio del Segretariato Sociale della Rai e della Fondazione Pubblicità Progresso.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI