Forza Nuova all’attacco: San Faustino, banchetti vietati a noi ma non alla Lega

19
Bsnews whatsapp

Banchetti concessi alla Lega e vietati a Forza Nuova per San Faustino. A dirlo è il movimento politico di estrema destra, che – con una nota – attacca la Loggia e il vicesindaco Fabio Rolfi. "Nonostante abbiamo inoltrato la richiesta di occupazione di suolo pubblico per un banchetto politico oltre 2 settimane prima della festa”, si legge, “gli uffici preposti del Comune di Brescia ci hanno comunicato verbalmente che non era possibile, in quanto, ‘per motivi di ordine pubblico, durante la festa patronale, non viene concesso alcun banchetto politico’. Peccato, però”, incalza Forza Nuova, “che al partito di riferimento del vice-sceriffo Rolfi questa regola non sia stata applicata. Infatti, come potranno testimoniare i numerosi passanti, la Lega Nord era presente con un proprio gazebo in via Mazzini, di fronte alla centralissima piazzetta del Vescovato”. "Chiediamo pubblicamente che il Comune di Brescia dia delle spiegazioni in merito e faccia chiarezza”, conclude il comunicato, “perché altrimenti si tratterebbe di un comportamento veramente sleale, che favorisce per l’ennesima volta un partito come la Lega Nord che, quando è in piazza predica bene, mentre quando invece è nei salotti del potere, razzola male!".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

19 COMMENTI

  1. Io non chiederei niente. Perchè chiedere delle giustificazioni? Il comportamento è stato scorretto a prescindere da eventuali chiarimenti. Perchè la lega dovrebbe essere diversa dagli altri? Avanti per la propria strada. Soffermarsi ad ogni provocazione non fa arrivare da nessuna parte. Basta vedere in che pantano ci hanno portato i vari scandali e scandaletti pubblicati da giornali di terz’ordine. Lasciate che imboniscano la gente sotto i loro gazebo. La gente è stufa di parole e promesse. Bisogna convincerla con i fatti e non con proclami e volantini da supermercato.

  2. Le spiegazioni adesso il Comune le ha date: Margaroli dice che hanno chiesto a FN di individuare una postazione alternativa, perchè quella richiesta serviva per la logistica della fiera patronale. Che ci dicono adesso? Fanfaronate a parte, voglio dire?

  3. Da quello che ho capito, il Comune aveva risposto che tutto il centro storico non poteva essere utilizzato nel giorno in questione. Poi per qualcuno si è fatta l’eccezione.

  4. E perchè dovrei essere dispiaciuto? Il permesso alla lega per vendere all’ombra del gazebo il loro panino con la porchetta lo hanno avuto. Ai neroni di forza nuova ci sarà un’altra occasione. Tu che mi dici invece? Sei stato contento della fiera di S.Faustino?

  5. La diversità fra un poeta e il nero di pece, è che il primo sostiene coerentemente il principio/diritto "o tutti o nessuno", mentre l’altro si attacca….alla salamina, peraltro, il piatto peggiore che c’era alla fiera!

  6. Pare che la sbiancata data da Margaroli con la sua spiegazione abbia messo a tacere i bellicosi combattenti contro "i salotti del potere"… Ci spiegate da quando un Ente Pubblico come il Comune "comunica verbalmente"? Un po’ difficile da credere…

  7. Ne devi mangiare di polenta… Non lo sai che esiste una legge relativa alle modalità di comportamento degli Enti Pubblici? Non lo sai che ad una domanda scritta (se l’avete fatta, naturalmente: perchè se fate le richieste di autorizzazione per telefono, cambiate mestiere…) l’Ente Pubblico ha OBBLIGO di dare risposta scritta in tempi stabiliti per legge? E voi sareste quelli che devono cambiare le cose… Alà, per piaser…

  8. Hai visto mai che i padani sono più abili di voi (o solo più furbi…) ed hanno fatto richiesta per un’area non soggetta alla logistica della fiera? Magari hanno fatto la richiesta con le modalità previste ed hanno avuto risposta scritta? Come ci si sente ad essere "discriminati" rispetto a chi "rispetta le leggi"? Bella sensazione, vero?

  9. La prossima volta fate richiesta per un gazebo sulla linea di traguardo della tappa del Giro d’Italia: poi fate il comunicato stampa per dire che i cattivi "dei salotti di potere" non ve l’hanno autorizzato…

RISPONDI