Congresso Pdl, 2.800 votanti alle 16. Beccalossi: nuova stagione per il Pdl

0

"Ritrovare tanto entusiasmo sul viso delle migliaia di elettori convenuti oggi al primo congresso provinciale del Popolo della Libertà è, per me, la maggior soddisfazione. Una conferma della bontà di quanto richiesto da Angelino Alfano: ‘una testa, un voto’, affinché tutti gli elettori siano concretamente protagonisti e partecipi della nuova stagione del Pdl”.

Così l’On Viviana Beccalossi, coordinatore vicario del PdL regionale e coordinatore uscente del Pdl provinciale bresciano, commenta lo svolgimento dei lavori del primo congresso provinciale del Popolo della Libertà, iniziati stamattina alle 10.00 con numerosi interventi da parte dei dirigenti del partito e di molti iscritti e amministratori provenienti da tutta la provincia.

Alle ore 14.00 puntualmente sono terminati gli interventi previsti e il presidente del Congresso, l’On. Michele Scandroglio, ha chiuso i lavori. Tutti, nei loro saluti di indirizzo, hanno convenuto sulla necessità di compattezza senza disdegnare la fase del voto che si sta’ svolgendo in questo momento e dove il meccanismo delle preferenze per assegnare i 15 seggi membri del comitato, sta’ portando al President hotel di Roncadelle, sede del congresso, migliaia di militanti da ogni parte della provincia, in rappresentanza dei 25 mila iscritti che hanno scelto di aderire al Popolo della Libertà.

Alle 13.00 si sono aperti i seggi che hanno continuato, e continuano, a registrare un afflusso costante e ininterrotto di votanti, organizzati in comitive, pullman, famiglie, uniti dalla stessa passione e dalla medesima volontà di essere protagonisti della nuova politica sostenuta dal Presidente Alfano.

Secondo una stima dell’ufficio di presidenza, costituito altresì dai vicepresidenti Andrea Arcai e Alessandro Berdini, alle ore 16.00 hanno votato circa 2.800 aventi diritto. Considerato il costante afflusso, qualora non s’interrompesse fino alla chiusura dei seggi prevista per le ore 23.00, si confermerebbe il congresso più partecipato di sempre. La proclamazione avverrà presumibilmente nel cuore della notte dopo lo spoglio, al quale lavoreranno almeno un centinaio di scrutatori-militanti, che per l’intera giornata hanno presidiato i seggi.

“Il meccanismo delle preferenze – aggiunge Alessandro Mattinzoli, coordinatore provinciale entrante del PdL – sta’ senza dubbio funzionando a conferma del fatto che, quando i cittadini sono chiamati a partecipare, il loro contributo è massiccio”.

Visibilmente soddisfatti tutti i dirigenti del partito che hanno voluto fortemente questa fase congressuale all’insegna del rinnovamento sull’onda dell’elezione di Angelino Alfano e del nuovo corso che, da lì, ha preso il via.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. TANTO ENTUSIAMO PERCHE’ FINALMENTE CI SIAMO TOLTI DALLE P…E MISS NON FACCIO NULLA, NON DECIDO NULLA, AIUTO I MIEI AMICI E CONOSCENTI E SEGO I NUOVI ESPRESSI DAL TERRITORIO, NON DALLE STANZE DEI SALOTTI BUONI. A MAI PIU’ RIVEDERCI. ADDIO.

LEAVE A REPLY