Da oggi Piazza Loggia senz’auto. E in piazza Vittoria si torna alla Ztl 24 ore su 24

0
Bsnews whatsapp

Prosegue il processo di pedonalizzazione delle principali vie e piazze del centro storico di Brescia, un progetto fortemente voluto dall’Amministrazione comunale per rilanciare la città dal punto di vista turistico, artistico e commerciale. Dopo la trasformazione in area pedonale di corso Mameli, corso Palestro, piazzetta Bell’Italia, piazza Mercato e piazza Paolo VI, la Giunta ha deliberato la pedonalizzazione di piazza Loggia a partire dal20 febbraio 2012, uno dei luoghi simbolo della città e sede del municipio. Il risultato è il frutto di una collaborazione tra gli assessorati alla Mobilita e traffico, al Commercio e al Centro storico, ritenuta necessaria dopo i rilevamenti sui flussi del traffico veicolare, che hanno evidenziato come in piazza Loggia passino attualmente circa 1.600 veicoli al giorno (bus, vetture private e veicoli commerciali).

Con questo nuovo provvedimento, l’accesso alla piazza sarà consentito esclusivamente ad autobus, taxi, forze dell’ordine e mezzi d’emergenza.  Al fine di rispettare tale divieto, in via A. Volta verrà introdotto l’obbligo di svoltare a destra. Saranno poi installati due nuovi portali d’accesso ZTL, che saranno collocati in largo Formentone (per consentire l’accesso solo a bus e taxi) e in corsetto S.Agata (per consentire il transito solo ai veicoli dei residenti e autorizzati all’accesso in ZTL). I veicoli commerciali autorizzati avranno la possibilità di transitare in piazza Loggia e in corsetto S.Agata in una finestra oraria ben precisa (dalle 6.30 alle 10) e in largo Formentone verranno individuati spazi adeguati per le attività di carico/scarico. Tra corsetto S.Agata e piazza Loggia verrà inoltre posizionata una fioriera mobile per limitare l’accesso dei veicoli.

Per quanto concerne Piazza della Vittoria / Via IV Novembre, la nuova disciplina prevede di regolamentare a ZTL h 0-24 piazza Vittoria, consentendo ai veicoli non abilitati all’accesso in ZTL unicamente l’accesso al parcheggio interrato della piazza o l’accesso con svolta a sinistra, arrivando da via Gramsci, in Via IV Novembre. 

Accanto alla chiusura al traffico, l’Amministrazione comunale ha deliberato un provvedimento che permetterà alle attività commerciali della zona di intraprendere nuove iniziative, grazie a uno sconto del 50% sulle tariffe del canone di occupazione del suolo pubblico, con esclusivo riferimento all’estensione di plateatici già esistenti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. ..ai tempi di Corsini in piazza loggia si transitava eccome ed i consiglieri ed assessori parcheggiavano in piazza loggia dando un bell’e scempio di casta. Questa e’ la verità. Oggi si e’ fatto un bel passo avanti. Complimenti alla loggia e soprattutto a Rolfi.

  2. Be’, dai: tre anni e mezzo per fare un divieto di sosta in piazza Loggia (e per far diventare ZTL piazza Vittoria che lo era già) sono effettivamente un bel risultato. E’ uno dei dieci obiettivi raggiunti dichiarati ieri da sindaco? Perchè uno dei dieci è anche l’abbattimento della torre Tintoretto (che è ancora lì), un altro è la sede unica del Comune (che non c’è), un altro il "parco dello sport" (che non c’è). Dove parcheggiano adesso i consiglieri, ciccio?

  3. L’ha voluto il Sindaco di qualche anno fa: si chiama Paolo Corsini, che aveva regolamentato il traffico di tutto il centro della città. Poi è arrivato un assessore, tale Orto, che ha detto che le auto dovevano tornare a passare liberamente nel centro della città. Dopo quasi quattro anni, si torna verso la situazione di prima. "Bravo chi ha voluto questo", quindi.

  4. io ho il permesso CS e quando c’era Corsini passavo tranquillamente in piazza Loggia. Adesso incvece no. Quindi il "bravo" va a Rolfi!! Avessimo noi a Roncadelle un assessore così…

  5. CORSINI NON AVEVA PEDONALIZZATO PIAZZA LOGGIA. ERA TROPPO IMPEGNATO A FARE GLI INTERESSI DEGLI EXTRACOMUNITARI. E INFATTI I BRESCIANI L’HANNO MANDATO A CASA!!!

  6. certo che siete incredibili… parlate tanto che vi piacciono le ztl perchè rendono migliore il centro storico ma vedo ben poche persone la sera ultimamente parcheggiare lontano e poi passeggiare fino in piazza duomo, tutti vogliamo delle città in cui vivere è piacevole, ma c’è una precisazione da fare se il nostro centro storico è quello che è dovete dire grazie anche ai commercianti che con il loro lavoro hanno portato valore (anche alle case dei residenti)… ricordiamoci come era 15/20 anni fa… dal 2007 invece di aspettare il metrobus o rinforzare le linee degli autobus entra in vigore la ztl, lo state uccidendo il centro storico… ma voi lo sapete che dopo le 21 gli autobus si contano sulle dita di una mano… le cose bisogna farle nel beneficio di tutti e con logica… METROBUS O 400 AUTOBUS IN + (CI SAREBBERO COSTATI SICURAMENTE MENO E AVREBBERO DATO LAVORO A TANTE PERSONE PER ANNI) DOPO ZTL

RISPONDI