Passato il Blizzard, sul Garda è tornata la grande vela

0
Bsnews whatsapp

Passato il “Blizzard” la vela d’acqua dolce è tornata ad animare il Garda con il tour “Autunno-Inverno” riservato alla classe olimpica delle Star e al piccolo Dinghy 12 piedi, serie di regate promosse dalla Società Canottieri Garda di Salò nel suo stupendo golfo. Brezze leggere, un po’ di foschia, i velisti che non hanno rinunciato ad affrontarsi in due combattute manches. Tra i “solitari” del Dinghy i due successi di giornata sono andati ad Andrea Falciola, skipper del lago di Como del Circolo Vela Domaso, del team di “Terra e Mare, due secondi posti per il bergamasco Marco Dubbini del Cvt Maderno, mentre le due terze piazze sono andate, rispettivamente, a Marco Guerra e Claudio Marzollo, entrambi del Club di casa della Canottieri. La classifica generale dei Dinghy, dopo 12 gare, è sempre guidata da Riccardo Pallavidini della YC Sirmione, assente nell’ultima giornata, seguito ora da Falciola (che è a pari punti) e Dubbini.

 

 

DOMINA L’EX MONDIALE BENAMATI

 

Nelle Star continua la striscia positiva di Roberto Benamati, ex campione del Mondo e d’Europa di Malcesine, nonché azzurro alle Olimpiadi Barcellona, sempre con questa classe, con a prua Mara Trimeloni, altra grande velista veronese, oggi apprezzata istruttrice.

Benamati si è confermato primo in entrambe le prove di giornata, guadagnando punti preziosi nella generale. Secondo, sia in classifica, sia nelle due regate, si è piazzato Francesco de Bernardis del Circolo Vela Orta, terzo è il veneto Angiolini della Fraglia di Peschiera, quarto Marco Redaelli del Cv Gargnano e quinto Gio Vanelli che ha sostituito Davide Ballarini alla barra della barca del CVT Maderno.

 

Il prossimo appuntamento per la "Autunno Inverno 2011-2012" sarà domenica 4 marzo, mentre nel week end successivo la Canottieri Garda proporrà la “22° Trans Lac en Du” in notturna.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI