Cittadino italiano arrestato per minacce, violenza e resistenza a pubblico ufficiale

0
Bsnews whatsapp

E’ un cittadino palermitano del 1984 quello che ieri sera, alle ore 19.50 circa, è stato arrestato dagli agenti della Volante. Già noto ai poliziotti per i suoi precedenti in materia di stupefacenti, per reati contro il patrimonio e contro la persona, l’uomo si è reso responsabile di un’aggressione nei confronti di un passante prima, e degli agenti poi.

 

Sorpreso in via Mazzini mentre apriva e armeggiava all’interno del vano motore  posteriore di un autobus di linea in sosta ad una fermata, l’uomo è stato ripreso da un passante che provvedeva al contempo ad avvisare il conducente dell’autobus di quanto stava accadendo. Infastidito dall’intromissione del pedone, il cittadino palermitano, in evidente stato di agitazione dovuto alla probabile assunzione di sostanza stupefacente, lo ha aggredito minacciandolo ed estratto un coltello a serramanico dalla tasca posteriore dei pantaloni, ha cercato di colpirlo all’addome.

 

Il passante, schivati i colpi, è riuscito a chiamare il 113 e solo allora il suo aggressore ha desistito e si è dato alla fuga. Sempre in linea con l’operatore del 113, il passante ha comunicato all’agente gli spostamenti dell’uomo seguendolo a distanza e senza perderlo mai di vista mentre percorreva celermente via Palestro, via Felice Cavallotti, via Moretto per arrivare infine in via Gramsci  dove, raggiunto dai poliziotti, è stato fermato.

 

L’uomo che, disfattosi del coltello durante la fuga, ha aggredito i poliziotti, è stato quindi tratto in arresto per minacce aggravate, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.  

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Chi parla di risorse, si riferisce alla gente che lavora onestamente ed in silenzio e non ai delinquenti. I delinquenti non li difende nessuno. L’assurdità di voler far passare i delinquenti come rappresentativi, è patetica.

  2. Ma hai qualcosa in contrario se viene qui gente che lavora? Perchè le "risorse" sono la gente che lavora onestamente ed in silenzio. I delinquenti sono delinquenti e nessuno li difende. O rimandi qui tutti gli Italiani dagli USA perchè là ci sono andati anche alcuni mafiosi?

  3. Se gli USA vogliono cacciare i mafiosi facciano pure: però li rimandino nelle regioni d’ origine.
    Naturalmente da li non si devono muovere.

  4. "Facciano pure" cacciando via anche tuo fratello che invece è là a lavorare inestamente con la sua famiglia? Ma finiscila con queste boiate…

RISPONDI