“Liberiamo la domenica dal lavoro”. Il 4 marzo presidio Fisascat Cisl davanti al Freccia Rossa

0
Bsnews whatsapp

Un presidio sindacale contro le aperture forzate di negozi e centri commerciali. Lo promuove per il pomeriggio di domenica 4 marzo la Fisascat Cisl di Brescia, davanti alla Freccia Rossa, l’ultimo dei grandi centri commerciali aperto in città, aderendo alla Giornata europea per le Domeniche Libere dal Lavoro promossa dall’European Sunday Allian.

"Non è una sterile presa di posizione quella che Fisascat vuole ribadire – spiega una nota sindacale – ma una replica ragionata alla liberalizzazione degli orari nel commercio. Per la Cisl la partita delle liberalizzazioni nei settori del commercio, delle farmacie e delle professioni merita di essere attentamente approfondita per analizzare e stimare i possibili effetti del provvedimento prima di creare falsi miti sulla ripresa dei consumi, del pil e dell’occupazione. Nel settore del commercio, dove la liberalizzazione degli orari è già operativa e non è stata data la possibilità di presentare emendamenti al provvedimento varato dal Governo, si sta assistendo ad una situazione di completa anarchia sulle questioni relative alle aperture degli esercizi commerciali con inevitabili ripercussioni, a livello nazionale, sul lavoro dei circa tre milioni di addetti coinvolti dall’allungamento degli orari di lavoro. Da qui la richiesta della Fisascat Cisl all’Anci di riprendere il confronto già avviato lo scorso anno sulle questioni delle aperture in deroga e degli orari, anche con il coinvolgimento delle Prefetture, delle Regioni, dei singoli Comuni e delle Associazioni imprenditoriali, a livello decentrato e nazionale".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI