La sicurezza stradale arriva sui banchi di scuola

0

L’assessorato alla Sicurezza e Polizia locale del Comune di Brescia promuove un progetto educativo rivolto agli studenti delle classi IV e V delle Scuole Secondarie di 2° Grado. Il percorso “E se succedesse a me..” prevede due incontri-dibattito fra gli studenti e diversi altri soggetti. Parteciperanno: il Commissario Dario Marelli e il Commissario aggiunto Giusy Pedracini del Comando Polizia Locale di Brescia, la Psicologa-Psicoterapeuta Dr.ssa Chiara Comincini, Luca Savardi Danesi e Edoardo Cunsolo, Presidente e Vicepresidente di ICARO, Associazione di volontariato che rappresenta e raggruppa i diversamente abili che si trovano in questa condizione in seguito a un incidente stradale, e il Presidente dell’Associazione Famigliari e Vittime della Strada (AIFVS), sezione di Concesio (BS), Roberto Merli. Gli incontri si svolgeranno giovedì 23 Febbraio e martedì 27 Marzo 2012 alle ore 9 nell’auditorium di via Balestrieri.

Si parlerà di sicurezza stradale e prevenzione, con l’obiettivo di portare direttamente in aula un dibattito serio su questi temi di grande interesse e rilevanza sociale. Il dibattito sarà preceduto dalla rappresentazione teatrale “Raccolti per strada”, liberamente tratta dal libro di Marco Bonari e Mauro Foglia e realizzata dal regista Pietro Arrigoni.

All’incontro del 23 febbraio parteciperanno gli studenti del liceo Leonardo e del liceo Copernico, mentre all’appuntamento del 27 marzo parteciperanno gli alunni dell’istituto Veronica Gambara, dell’istituto Arici, dell’I.P.S.S.C.S. Sraffa, dell’istituto Pastori, dell’I.T.C. Abba Ballini e dell’istituto Salesiano Don Bosco  

Comments

comments

LEAVE A REPLY