Brescia Calcio: divorzio in vista tra Corioni e Calzoni?

0

(a.c.) Corioni sarebbe stanco delle "settimane decisive" per la cessione, settimane che poi non portano a nulla. Calzoni sarebbe indispettito da alcune "ingerenze" di Corioni nella faccenda della cessione (sempre se si può parlare di ingerenze riferendosi al presidente stesso della società). Morale: idillio finito?

I rapporti tra Gino Corioni e il manager camuno incaricato della cessione societaria sono un po’ freddi, tanto freddi, secondo Bresciaoggi in edicola stamane, che entrambe le parti sarebbero in attesa di incontrarsi per fare il punto della situazione, tanto freddi da rendere vicinissima una possibile separazione. Le colpe di Calzoni? Non trovare un acquirente serio, anche se, a onor del vero, fino a poche settimane fa la squadra in caduta libera e la crisi economica perdurante non lasciavano molto spazio agli investimenti milionari nella nostra città.

Ne sapremo di più nei prossimi giorni, dopo l’incontro tra i due. Quasi un duello. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ormai la farsa della cessione della società è una storiella a cui non crede più nessuno, sarà anche vero che con la crisi nessuno vuole investire nel calcio, ma prima???? Corioni è da ben prima che iniziasse la crisi che dice di voler vendere! non lo ha fatto allora figuriamoci adesso

  2. Gino sei fantastico! un consiglio: dato il benservito a Calzoni, come cosiddetto consulente per la cosiddetta "cessione" della societa’ ti consiglio un nuovo consulente: e’ un romano che si occupa anche di calcio a tempo perso, Nani, Gianluca Nani, si chiama. Prendi lui che ti consiglia bene… Gino sei un mito!

  3. nemmeno le pietre di canton mombello ci credono, parla corioni, riparla calzoni, parla di quà e parla di là ….il brescia calcio non lo vuole nessuno che sia sano di mente.
    e senza il giocattolino brescia come fà a riempirsi la baga il sior gino ? già programmate le cessioni di el kaddouri e jonathas, daprelà, vass etc etc…se no come ci vanno in vacanza quest’estate ??
    il progetto brescia è questo ed è sempre stato questo…..sopravvivere con la flebo e basta.
    io non andrò più allo stadio, l’ultima partita vista è stata quel magnifico 3 a o al bologna con mazzone in panca, lì si sognava ma le strategie della corioni’s family ti distruggono persino i sogni, quindi preferisco non averli per questo sport nè tantomeno dare un solo euro.

  4. ma corioni ha il permesso di soggiorno ? è regolare o clandestino ?
    mi chiedo questo perchè forse è l’unico modo di allontanarlo da brescia ……..

LEAVE A REPLY