Targhe alterne, oggi le pari. Arrivano anche le prime multe. Ma le polveri restano alte

0

Terzo giorno di targhe alterne. Oggi, venerdì 24 febbraio, possono circolare le auto con targa pari. Dai dati di rilevazione del traffico emerge intanto che le vetture in circolazione in questi giorni stanno calando. Ieri la percentuale di diminuzione si è attestata attorno al 9%, con punte di meno 15. Restano però alti i valori delle polveri. Dopo l’abbassamento di inizio settimana, dovuto alla pioggia, ieri la centralina del Villaggio sereno ha fatto registrare un valore di 103 microgrammi per metro cubo d’aria (il limite è 50), quella del Broletto 83. Intanto iniziano a fioccare anche le multe comminate dai vigili urbani per il non rispetto delle targhe alterne: 42 quelle staccate mercoledì. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Dati del 23 Febbraio 2012 Broletto(83 ieri 68 altroieri 48) Vill. Sereno(104 ieri 48(?) altroieri 48) Darfo 49 (ieri 63) Odolo 92 (ieri 67 altroieri 34) Rezzato(97 ieri 77 altroieri 58) Sarezzo 61 (ieri 68 altroieri 61). Questi valori sono tutti superiori a quelli registrati il giorno precedente (tranne Darfo e Sarezzo: che consolazione!) nonostante il miracoloso provvedimento delle targhe alterne ed una leggera ventilazione. Rassegnamoci all’assoluta inutilità, assurdità ed incoerenza del provvedimento che non colpisce almeno il restante 70% delle cause di inquinamento da PM10.

  2. Il livello delle polveri rimane alto ed il profilo della giunta comunale sempre più basso per l’incapacità a trovare soluzioni a questa grave emergenza ambientale. Forse se qualche assessore venisse aiutato/a a dimettersi per incapacità conclamata è molto probabile che un leggero miglioramento lo si possa intravvedere.

  3. e’ ovvio che se arrivasse monti o pisapia d’incanto le polveri sottili si abbatterebbero…….infatti a milano si respira un aria che sa quasi di bosco……..e’ che le condizioni ambientali son talmente difficli,in pianura padana,che per sconfiggere questo cancro,servirebbero delle misure draconiane contro traffico,caldaie ed industrie,le vuole prendere lei?

  4. Sono disponibile a prenderle, sempre che lei sia d’accordo ad assumersi la responsabilità delle cure ospedaliere per non fare niente!

LEAVE A REPLY