Bovezzo, rapina a mano armata al discount. Nessuna traccia dei malviventi

0

(e.b) Bovezzo non conosce tregua. Dopo le rapine delle scorse settimane, sabato il copione si è ripetuto, e questa volta i tre malviventi (non ancora identitficati) hanno svaligiato un supermercato. Sono entrati nel discount “Dpiù” di Bovezzo pochi minuti prima dell’arario di chiusura con il volto coperto da sciarpe e berretti scuri in testa e ne sono usciti con 4 mila euro in contanti. La rapina è avvenuta sabato sera, mentre nel supermercato erano ancora presenti tre cassiere e due clienti in fila alle casse. I malviventi hanno estratto la pistola e l’hanno puntata dritta in faccia ad una dipendente costringendola ad aprire la cassa e consegnare il denaro. I due clienti sono stati costretti a sdraiarsi a terra con il volto rivolto verso il pavimento. Presi i soldi, i tre rapinatori si sono dati alla fuga. Avvertiti i carabinieri di Gardone Val Trompia, gli uomini dell’arma sono immediatamente intervenuti sul posto per dare il via subito dopo alle indagine, che però fin’ora non hanno portato ad alcun esito. Per rintracciare i colpevoli potrebbero essere utili le telecamere di sorveglianza presenti all’interno del discount e che dovrebbero aver registrato la rapina

Comments

comments

LEAVE A REPLY