Primarie per i delegati al congresso regionale. Successo dei maroniani a Brescia. Ma i bossiani: abbiamo vinto noi

26
Bsnews whatsapp

(a.t.) Vittoria per il fronte maroniano nelle primariette leghiste di domenica, in cui gli iscritti bresciani con almeno un anno di militanza erano chiamati ad eleggere – una testa un voto – i 331 delegati che prenderanno parte all’assemblea provinciale dell’11 marzo. Un appuntamento, quest’ultimo, in cui saranno indicati i delegati al successivo “congresso nazionale” (cioé lombardo, in gergo leghista) per l’incoronazione del successore di Giancarlo Giorgetti. L’affermazione del fronte che sostiene l’ex ministro dell’Interno contro il cosiddetto cerchio magico è stata in tutta la Regione (a Cremona la percentuale è stata del 95 per cento). E Brescia non ha fatto eccezione: circa il 65 per cento dei delegati scelti dai 1.200 votanti, infatti, risponderebbe a Maroni (o meglio al fronte bresciano guidato dal vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi e dalla famiglia Caparini). Il dato, oltretutto, registrerebbe una significativa crescita rispetto alle precedenti elezioni, in cui la base del Carroccio era stata chiamata ad esprimersi sul segretario provinciale incoronando Rolfi con una percentuale inferiore al 60 per cento. Ma dal fronte "bossiano" in serata sono arrivate cifre radicalmente opposte, secondo le quali il cosiddetto cerchio magico avrebbe addirittura superato il 50 per cento. Anche in Valcamonica. Chi ha ragione? La certezza è una sola: in casa Lega continuano a volare i piatti.

 

COMMENTI BLOCCATI A CAUSA DELLE RIPETUTE VIOLAZIONI DEL REGOLAMENTO DEL SITO 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

26 COMMENTI

  1. Il duro lavoro sul territorio premia gli onesti. Pensavano di confezionare un paio di articoletti ad hoc per screditare Rolfi facendolo passare per un massone. I militanti non vi credono più signori calati dall’alto. La Lega 2.0 è dietro l’angolo..

  2. leggo che a Brescia trionfano i maroniani…ma scusate è un cartone animato? Barbari, Panda, mantelli e spade mi sa più di un carnevale! di leghista non hanno nulla!

  3. Forse Montenegro dovrebbe informarsi meglio, oppure srivere mettendo il suo vero nome e cognome cosi almeno si prende la responsabilità di quello che scrive…

  4. beh visto la levatura dei commenti del sig. montenegro, ringraziamo il cielo che a Brescia vincano i militanti insieme a Rolfi….
    Sig. Montenegro…siete a dir poco imbarazzanti…

RISPONDI