Agricoltura, dalla Regione 1,3 milioni per produzioni tipiche e biologiche

0

La Regione Lombardia stanzia 1,3 milioni di euro per promuovere le produzioni a marchio Dop e Igp, i vini a denominazione di origine controllata e i prodotti biologici. Sarà questo l’importo del bando 2012 sulla misura 133 del Programma di Sviluppo Rurale, che finanzia le attività di informazione e promozione dei prodotti agroalimentari di qualità. A partire dal 1 marzo, giorno di pubblicazione del bando sul Burl, e fino al 12 aprile, i Consorzi di tutela delle produzioni DOP/IGP e dei vini a denominazione DOGC e DOC, e le associazioni di produttori biologici potranno presentare domanda e ottenere il cofinanziamento regionale, fino a un massimo di 100.000 euro, per le loro iniziative promozionali e pubblicitarie.

 

"Con un patrimonio di oltre 300 prodotti agroalimentari di qualità – ha dichiarato l’assessore all’Agricoltura Giulio De Capitani – la competitività delle aziende agricole lombarde e la tutela delle nostre produzioni dalla concorrenza dei mercati sempre più aggressivi delle contraffazioni e dei similari passano necessariamente attraverso una costante attività di promozione. In questa stessa direzione, con la modifica alla legge 31, Testo unico agricoltura, abbiamo introdotto la possibilità per le aziende agricole di dotarsi di un’etichettatura facoltativa non equivocabile che, accanto a quella già obbligatoria per alcuni alimenti, precisi ancora di più l’origine e le caratteristiche organolettiche delle nostre produzioni". I dettagli del Bando sono consultabili sul sito della Direzione generale Agricoltura (www.agricoltura.regione.lombardia.it) e sul Burl a partire da giovedì 1 marzo.

Comments

comments

LEAVE A REPLY