Clusane, distrutto un appartamento dell’Aler. L’inquilino ora è senza casa

0
Bsnews whatsapp

Un risveglio “da paura” quello del proprietario 42 enne di un appartamento dell’Aler divorato dalle fiamme. E’ successo questa mattina intorno alle 8 a Clusane, in via Risorgimento, quando l’uomo si è precipitato fuori casa mentre dal suo appartamento fuoriusciva fumo denso e nero che avrebbe rischiato di soffocarlo. Lanciato l’allarme, sono arrivate immediatamente due squadre dei Vigili del Fuoco e un’autopompa che per due ore hanno lavorato senza sosta per spegnere l’incendio. Purtroppo però le uniche cose che si sono salvate dalla furia delle fiamme, causate certamente da una stufa a legna, sono state un letto (bruciato) una sedia, un materasso e pochi altri suppellettili. Ora il proprietario è fuori casa, come anche la famiglia di pakistani che abitava nell’appartamento sotto quello da dove è partito l’incendio

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI