Entra in piadineria con un coltello in mano e scappa con 150 euro in tasca

0

Stava chiudendo la piadineria di via Marconi a Villa Carcina in cui lavora quando è entrato un uomo armato di coltello che l’ha minacciata di consegnargli la cassa. Impaurita dalla lama rivolta verso il volto la commessa ventiduenne, residente nel paese valtrumplino, ha aperto la cassa e consegnato al rapinatore i 150 euro che conteneva.Il colpo è stato piazzato lunedì notte, poco prima delle 24. una volta in possesso del “magro” bottino, il malvivente si è dato alla fuga. Alla ragazza non è rimasto altro da fare che lanciare l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo radio Mobile della compagnia di Gardone Val Trompia, ma le prime indagini non hanno portato a nessun esito. Ora non rimarrà che visionare le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza che i militari hanno individuato nella zona.

Comments

comments

LEAVE A REPLY