Polizia Locale di Rovato in azione, arrestato uno spacciatore

1
Bsnews whatsapp

Era da tempo che i cittadini segnalavano degli strani movimenti in una via alla periferia di Rovato. Sulla scorta di queste indicazioni la Polizia Locale ha avviato un’indagine, culminata venerdì 24 febbraio con l’arresto di A.P. L’uomo, cittadino albanese, in Italia da 15 anni, con il permesso di soggiorno scaduto, è una vecchia conoscenza della Compagnia dei Carabinieri di Chiari: infatti era già stato arrestato tre volte nel corso del 2010, per il medesimo reato. Gli sforzi dell’Arma e una detenzione a Canton Mombello di un anno e tre mesi non sono serviti però a nulla: A.P. aveva infatti ripreso un’intensa attività di spaccio di sostanze stupefacenti.
Venerdì scorso, appena dopo l’ora di pranzo, l’uomo è stato colto in flagranza di reato, mentre consegnava della cocaina a un acquirente italiano. Il tempestivo intervento degli uomini della Polizia Locale appostati nei pressi del luogo dello spaccio non ha impedito la fuga precipitosa del pusher. Sorte diversa per l’acquirente della sostanza illecita che è stato fermato.

Le ricerche del delinquente non si sono interrotte, anzi sono proseguite per tutto il pomeriggio ed hanno interessato anche i territori limitrofi a quello di Rovato. La perseveranza degli uomini della Polizia Locale è stata premiata e l’uomo è stato rintracciato e fermato nella serata del giorno stesso. Il malvivente è stato così tratto in arresto, trattenuto, sorvegliato presso il Comando e condotto la mattina successiva al Tribunale di Brescia per la “direttissima”, nel corso della quele l’arresto è stato convalidato.

Al termine del procedimento, A.P. ora è stato nuovamente portato in carcere.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Perseverenza della Polizia Locale (di un comune attualmente di csx) avrà purtroppo uno scarso esito processuale (comunque a prescindere dal colore politico dell’amministrazione comunale)……..speriamo che alla fine dell’iter venga almeno espulso.
    Quanto è costato alle casse pubbliche A.P. in questi 15 anni (costo delle forze dell’ordine, tribunale, carcere, avvocati d’ugfficio, ecc )? Si può definirlo risorsa o ex-risorsa o risorsa futuribile?

RISPONDI