Cdo, 60 gli imprenditori alla Conversione sul marketing. Nuovo round a marzo

0

Erano 60 ieri gli imprenditori presenti alla Conversazione Imprenditoriale organizzata dalla CDO di Brescia dal titolo: “Il valore: dal prodotto al mercato”, nell’ambito della terza edizione della Scuola d’Impresa, patrocinata dalla Camera di Commercio di Brescia.

L’incontro è nato a partire dalla provocazione lanciata da un imprenditore al direttore operativo CDO Brescia Fabio Mussoni – “Il marketing ha distrutto il mercato, bisogna tornare al prodotto” – alla quale ha ampiamente risposto l’intervento di Sergio Meschi, direttore generale Arcadja e direttore marketing G Sport che ha spiegato come il marketing abbia in realtà cambiato il mercato gradualmente, ma – essendoci stata in Italia una significativa resistenza verso la materia – il contraccolpo per molte imprese sia stato forte, laddove le conseguenze del cambiamento, a un certo punto della loro storia, si sono imposte radicalmente.

Questo intervento e le esperienze imprenditoriali di Giovanni Almici, allevatore e produttore di latte che ha creato un marchio proprio e ha iniziato a produrre yogurt per avere un proprio prodotto vendibile al di fuori della grande distribuzione, e di Jacopo Pea, che insieme alle sorelle porta avanti con successo il calzificio di famiglia, sono state lo spunto per un dibattito che si è sviluppato con molteplici interventi dalla platea, fra cui quello di Giuseppe Battagliola (presidente La Linea Verde e presidente CDO Brescia).

Nelle imprese statunitensi è prassi destinare al marketing (da non confondere con l’advertising che ne è solo una piccola parte) circa il 15% degli utili. In Italia – ha spiegato Meschi -, l’investimento degli utili avviene soprattutto per migliorare la qualità del prodotto. Oggi però investimenti in qualità e in marketing devono correre paralleli per sostenere la competitività di una impresa, anche piccola, pena l’esclusione dal mercato.

Il cambio di mentalità è ormai inevitabile: meglio percorrerlo che subirlo.

La CDO mette a disposizione degli imprenditori bresciani il Percorso 2 della propria Scuola d’Impresa per approfondire il tema e poter iniziare un percorso di cambiamento nel proprio modo di affrontare il mercato. “Strategie per competere, metodi per crescere: come trovare nuovi clienti”: questo il titolo delle due giornate di lavoro in aula che si svolgeranno i prossimi 20 e 21 marzo (presso la sede CDO di Brescia) con la guida di Alessandro Kadolph, Partner ALEF Consulting.

Per le iscrizioni rivolgersi alla segreteria della CDO di Brescia entro il 13 marzo 2012.

Comments

comments

LEAVE A REPLY