Castegnato, anche il Comune in campo contro gli evasori fiscali

0

Nessuna mania di persecuzione, ma ricerca del giusto tributo che ciascun contribuente deve versare allo Stato per il benessere collettivo. E’ con questo spirito che l’Amministrazione comunale di Castegnato ha avviato una serie di iniziative e di progetti per contrastare l’evasione fiscale, alcuni dei quali stanno già dando dei risultati.

"Dopo aver stipulato una convenzione con l’Agenzia delle Entrate per la lotta all’evasione fiscale – spiega il sindaco Giuseppe Orizio in una nota – abbiamo dato vita al Consiglio Tributario che è composto dal Segretario Comunale e da tutti i Responsabili di Area del Comune. Il Consiglio riceverà nei prossimi giorni dalla Giunta alcune indicazioni di categorie e soggetti, nonché le priorità sui controlli da attivare e se del caso, da segnalare alla Agenzia delle Entrate. Abbiano più volte ribadito che vogliamo perseguire gli obiettivi di concorrere a giustizia ed equità fiscale con efficacia, ma è importante che il tutto non venga presentato e vissuto come una vessazione, ma come interventi di civiltà ed equità. Per questa ragione è importante che i politici e gli amministratori diano per primi l’esempio di trasparenza. Così siamo partiti , partendo dai Consiglieri comunali di Castegnato ai quali ho chiesto di far pervenire in Comune copia delle proprie dichiarazioni dei redditi relative all’anno 2010. Hanno risposto solo i consiglieri di maggioranza ed i redditi li abbiamo pubblicati sul notiziario comunale. La minoranza non le ha consegnate e ci ha comunicato che le pubblicherà sul loro giornalino. ne sono già usciti due senza pubblicazione." Inoltre il Comune sta “ continuando a controllare a campione anche le attestazioni ISEE. La legge prevede infatti che nel caso di corresponsione di prestazioni agevolate si possano eseguire controlli di veridicità. Su 225 attestazioni Isee ne abbiamo estratte casualmente 27 e di queste il 74 percento sono risultate corrette. Per il 7 percento abbiamo rilevato situazioni anomale, mentre per il 19 percento si è proceduto alla decadenza delle agevolazioni sociali per assenza di documentazione, per non corrispondenza dei dati ed anche per dichiarazioni mendaci e non veritiere".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. In campo contro gli evasori fiscali o in campo contro gli avversari politici della minoranza????? E a Castegnato si combatte l’evasione solo pubblicando le dichiarazioni dei redditi 2010 dei consiglieri di maggioranza o verificando le dichiarazioni ISEE che normalmente sono fatte non certo dai ricconi veri evasori. Ma ci faccia il piacere caro sindaco….

LEAVE A REPLY