Lo zio prete della sexy barista dà la colpa a giornali e tivù

0
Bsnews whatsapp

Sacro e profano convivono nello stessa famiglia. Uno degli zii di Laura Maggi, fratello della mamma, è un prete. Mondi tanto lontani da sembrare inconciliabili, eppure, talmente vicini da essere addirittura parenti. Lei, giovane e disinibita, si esibisce in mise succinte e allusioni hot, davanti alle telecamere come dietro il bancone del “Le Cafè”, lui, quasi settantenne, osserva in silenzio lo spettacolo provando disagio e vergogna. In un’intervista rilasciata a Bresciaoggi lo zio prete della sexy barista di Bagnolo Mella dà tutta la colpa a giornali e tivù, “Mi sembra solo un’enorme porcheria montata da giornali e televisioni – attacca don Giorgio – Sarà anche specchio fedele dei nostri tempi, ma non oso immaginare come possano sentirsi mia sorella e mio cognato”. Il prete però non ha ancora avuto il coraggio di chiamare la sorella. Ciò che fa davvero gridare allo scandalo lo zio della Maggi “non è tanto mia nipote – dichiara – quanto il fatto che i media dedichino spazio a questi contenuti spazzatura dove si sfruttano il corpo e la nudità, invece che a storie edificanti. Lo trovo vergognoso”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. io non mi spiego come lo zio, che pure ha settant’anni ed è un uomo, possa andare in giro con la gonna lunga, capirei se la barista se ne vergognasse !

  2. Secondo lo zio prete la colpa è dei giornali !!!!
    Ma forse lo zio prete non ha visto i calendari della "nipotina" o forse non ha sentito la dichiarazione della "barista" dove dice di aver avuto ALMENO 200 UOMINI !!!!
    O lo zio prete ha sbagliato qualcosa …..
    Vabbè dare sempre la colpa ai giornali e alla televisione …. ma la nipotina non sembra una SANTA !!!

  3. Grande Flò!!!!!! in una riga e mezza hai fatto una sintesi perfetta!! Complimenti davvero! Se potessi, ti offrirei un pirlo al bar di un oratorio e credo che ci divertiremmo un bel po’…

RISPONDI