Strage di San Polo, l’omicida davanti al Gip: “Chiedo scusa, mi è scoppiata la testa. Sono disperato per le mie figlie”

0

Si è svolto questa mattina davanti al gip Marco Cucchetto, l’interrogatorio di garanzia di Mario Albanese, il camionista che a Brescia ha ucciso l’ex moglie e altre tre persone.  Pochi minuti durante i quali l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ha rilasciato, però, alcune dichiarazioni spontanee: "Chiedo scusa per quello che ho fatto" avrebbe detto, "mi è scoppiata la testa". E ancora "se penso alle mie figlie sono disperato". In giornata verranno anche eseguite le autopsie sulle quattro vittime che ora si trovano all’ospedale Civile. I funerali di Francesca si svolgeranno invece venerdì alle 10,30 a San Polo, dove sarà tanta la gente che interverrà per darle un ultimo saluto. Dopo la cerimonia la salma sarà seppellita in Calabria, vicino alla figlia Chiara, per volontà di papaà Alfredo e mamma Graziella. 

ARTICOLO AGGIORNATO MERCOLEDì 7 MARZO ALLE ORE 11 

Comments

comments

LEAVE A REPLY