Grande affluenza a Brescia Casa: oltre 8mila gli accessi

0
Bsnews whatsapp

Una domenica pomeriggio di grandi numeri. Parcheggio al completo già dalla prime ore del pomeriggio. Espositori soddisfatti per i contatti raggiunti, ottimi riscontri per il comparto wellness e per i materiali eco. Dalle testimonianze di alcuni espositori, la nuova collettiva dei mobilieri di alta gamma ha entusiasmato il pubblico e gli espositori stessi che rivivono i fasti della Brescia Casa di un tempo. Già dalle prime ore del pomeriggio grande folla alle casse andate letteralmente in tilt per la grande affluenza, oltre 8.000 ingressi: giovani coppie, famiglie, numerosi operatori tra architetti, interior designer, art director che, per questa edizione, hanno potuto accedere gratuitamente accreditandosi agli sportelli.

Un successo confermato anche dagli espositori come: Emanuele Orto titolare responsabile di Ok Capelli, Ok Estetica e Ok School presente a Brescia Casa nello spazio wedding di Carlotta si sposa con tutto il suo staff, studenti compresi, per truccare e pettinare il pubblico di visitatrici. Orto alla domanda “mi faccia un bilancio del primo weekend” risponde “un successo inaspettato, grandissimo, vincente la collaborazione con Fiera di Brescia che ha creduto alla mia proposta iniziale, e cioè quella di far vedere al pubblico le fasi del trucco e dell’acconciatura ed uscire dal backstage della sfilata (come era stato per lo scorso anno) evidenziandone così l’importanza. Abbiamo inoltre riscontrato che le future spose si rivolgono al wedding planner nell’organizzazione del fatidico giorno ma, per l’hair style, si rivolgono solo al parrucchiere di sempre, non si lasciano consigliare. “se si potesse migliorare qualcosa per il prossimo anno, cosa si potrebbe fare?” Orto risponde “più eventi come le sfilate di abiti nuziali che attraggono molto la gente e, se possibile, uniformare Brescia Casa all’area collettiva di dC dentroCasa design, sia negli allestimenti che nei nomi presenti, il pubblico ne sta parlando molto bene”.

Dello stesso parere anche Mariateresa Bressanelli della Bressaflex di Castelmella che, entusiasta della nuova edizione in abbinata all’area dentroCASA, rievoca i fasti della Brescia Casa di un tempo: “finalmente sono tornati i migliori mobilieri di Brescia, il top dei rivenditori di arredamento del nostro territorio, per noi è davvero come rivivere quel momento storico di successo. Sono convinta sia la strada giusta da percorrere per rilanciare la fiera e per avere un numero sempre maggiore di visitatori. Sono contenta anche dell’affluenza, per me è andata meglio sabato perché sono riuscita a lavorare con tranquillità, domenica c’era troppa gente ed è difficile seguire tutti”.

Anche Laura Colosio, della Spazio Colosio di Travagliato, risponde entusiasta: “un risultato davvero positivo, Brescia Casa è decisamente migliorata con la collaborazione di dC dentroCasa, ci è sembrata la fiera di un tempo, quella dei migliori rivenditori della città che non potevano mancare all’appuntamento, anche la gente ha percepito positivamente il cambiamento, è più interessata e più curiosa, speriamo che i contatti raggiunti si traducano poi in vendite reali. Domenica è stata una giornata di grande affluenza, il venerdì è partito in sordina ma la domenica non ci ha dato tregua. Per il futuro aumenterei gli eventi nello spazio spettacolo di Carlotta si Sposa che attrae molti visitatori”. In generale si parla molto e bene della nuova edizione di Brescia Casa. Una versione rinnovata nello stile e nei contenuti, grazie alla collaborazione con dC dentro Casa design che ha saputo riportare in fiera i grandi nomi.

“E’ necessario investire sulla sinergie, sulle alleanze strategiche, il pubblico ha percepito da subito il cambiamento e anche i nostri espositori storici hanno apprezzato la vicinanza di concorrenti di alto profilo, che stimolano il confronto e portano a fare sempre meglio – dichiara Marco Citterio, AD Fiera di Brescia – per noi è stata da subito un’intesa di idee e di obiettivi che ha portato ad una grande successo. Ci auguriamo di superare le 20.000 presenze dello scorso anno, già all’attivo il primo weekend che ha registrato un incremento del 20% rispetto allo scorso anno, la strada è quella giusta, siamo già al lavoro con la programmazione della prossima edizione”.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI