Bresciano sotto l’effetto di droga non si ferma all’alt. E l’amico tunisino aggredisce i carabinieri

0
Bsnews whatsapp

I Carabinieri della Stazione di Orzinuovi, in Coniolo, la notte scorsa hanno arrestato il cittadino tunisino K.M., 40enne, clandestino, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I militari, infatti, nel corso del controllo del territorio hanno intimato l’alt ad un’autovettura, con a bordo l’interessato e il conducente, un giovane del luogo, che anziché fermarsi ha accelerato l’andatura per sottrarsi al controllo. La fuga è durata poco giacché il veicolo è stato immediatamente bloccato e i due condotti in Caserma per gli accertamenti del caso. Una volta dentro, il citato K.M. è andato in escandescenza ed ha aggredito con calci e pugni i militari operanti che lo hanno ammanettato e dichiarato in arresto. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del processo, mentre il conducente dell’auto è stato denunciato per guida sotto l’influenza di stupefacenti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. poi questi drogati ammazzano la gente per bene……….e li mettono ai domiciliari !
    introdurre il reato di omicidio stradale e nessuna pietà x questi delinquenti !

RISPONDI