Padernello, un successo il festival di cortometraggi “I Corti a Corte”

    0

    Domenica sera fra le mura del castello di Padernello, si è conclusa la prima edizione de I Corti a Corte. Il festival di cortometraggi organizzato dall’Associazione Donne 8 Marzo è stato un successo, tutti i posti a sedere sono stati occupati nei primi dieci minuti dell’apertura, i ritardatari hanno seguito il festival in piedi o seduti a terra.

    I cortometraggi proposti spaziavano dal nazionale all’internazionale. Ogni spettatore aveva a disposizione una scheda di votazione con cui esprimere la propria preferenza.

    Può esultare il Museo Diocesano con il suo cortometraggio L’acqua e la pazienza che ha letteralmente fatto incetta di voti e premi: miglior corto, miglior regia, miglior attore, miglior attrice, miglior sceneggiatura, soggetto, luci e costumi

    Premio per la migliore fotografia e migliore colonna sonora vanno a C’era una volta di Luisa Bettoni. Molto interessante il corto spagnolo di Juan Absatz che per pochi voti non si è aggiudicato il premio per la miglior colonna sonora e per le luci.

    Vera scoperta è stato il regista genovese Sergio Schenone con Creature bianche.

    Ovazione generale per l’eccellente interpretazione di Camilla Filippi indicata con una preferenza pressoché totale in ogni scheda di votazione.

    Edoardo Leo invece batte Nikolas Vaporidis come migliore attore con 51 voti contro 6.

    La serata si è conclusa con una cena di beneficenza il cui ricavato verrà utilizzato dalle Donne 8 Marzo per comperare delle macchine da cucire per insegnare il lavoro di sartoria alle donne di un villaggio del Ruanda.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY