Esodati, a Brescia sono oltre 650 i lavoratori intrappolati tra lavoro e pensione

0
Bsnews whatsapp

Hanno smesso di lavorare convinti di aver maturato gli anni sufficienti per andare in pensione, invece, si ritrovano intrappolati nelle maglie della riforma Fornero che ha alzato l’età pensionabile. Sono gli esodati, coloro cioè che stanno facendo i conti con l’abolizione dell’anzianità contributiva e lo spostamento in avanti dell’età pensionabile, 65 anni per le donne e 67 per gli uomini. A brescia potrebbero essere addirittura 658, almeno secondo quanto riferito dal patronato della Cgil. Lavoratori over 55 che si trovano fuori dal mercato del lavoro, con in tasca i requisiti per andare in pensione secondo la legge precedente, ma insufficienti per la nuova riforma previdenziale. Fino ad oggi i lavoratori che decidevano di andare in pensione dovevano soddisfare i requisiti della legge pensionistica in vigore fino al momento dello stop lavorativo, ma in questo caso il ministro Elsa Fornero ha stravolto le carte in tavola, rendendo la riforma retroattiva. Un bel guaio per centinaia di lavoratori che ora dovranno fare i conti senza stipendio e senza pensione.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. CGIL che hai fatto? Tre dicasi 3 ore di sciopero per questi che hanno versato contributi, imposte e tessere sindacali per decenni…troppo impegnata a "tutelare" i diritti degli "altri" appena arrivati?

  2. merd! noi abbiamo iniziato a lavorare a 14 anni a 53 ho 38 anni di lavoro e i sindacati che fanno? tutelano chi si e leccato il c…lo fino a 20 27 anni e ci mettono uguali e li proteggono! St..i se fai il conto inizando a lavorare a 27 hai i miei stessi contributi a st…zi pensavo di essere e voi avete pensato a voi.

  3. passate dalla Tania che vi fa i conteggi….lei lavora poverina, anche bene…peccato che per i suoi "capi" sia politicamente più performante denunciare quelli di Adro & C.

  4. Ringraziate il vostro amico monti e la vostra amica elsa frignero che avete voluto tanto al governo….mi raccomando adesso tutti in procura o al tar a fare denuncie contro la lega per i vostri amati africani.

  5. ho impiegato un po di anni ma finalmente la tessera l’ho strappata a gennaio , se poi salta l’art.18 altre centinaia di migliaia di persone faranno lo stesso , ecco la preoccupazione dei sindacati altro che la tutela del lavoro ahahaha la tutela dei 100 e passa euro di tessera

RISPONDI